Luxury hackers. Dal fordismo al tomfordismo e oltre

Danilo Venturi

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Lindau
Collana: I Draghi
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 1 giugno 2011
Pagine: 582 p., Brossura
  • EAN: 9788871809212
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 32,00

Venduto e spedito da Libreria Max 88

Solo una copia disponibile

spedizione gratuita

Quantità:
LIBRO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 30,40 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Lusso e moda stanno vivendo un periodo di crisi valoriale che è all'origine di quella economica. Occorre perciò ripensare a questi due settori al di fuori di una logica stantia per cui la tradizione di una marca è rinfrescata con piccoli cambiamenti stagionali dettati dai trend di breve periodo. È necessario ricomporre le fratture tra management e design, tra lusso e prodotti di massa, tra heritage e innovazione. Per questo, il metodo utilizzato in questo volume è il détournement: i valori fondamentali dei due settori sono stati identificati, poi riprocessati attraverso il confronto con valori, fenomeni, modelli ed esempi provenienti dalle industrie più disparate, infine ricomposti in forma aggiornata. Cinque eventi della storia contemporanea (globalizzazione, caduta delle ideologie, cultura no logo, web 2.0 e crisi finanziaria) producono una diffusa sensazione di caos e, nonostante la paura e il conseguente istinto a volgersi all'indietro, il caos è sostenibile e talvolta addirittura necessario per generare nuove forme di vita. A metà strada tra un saggio critico di interesse generale e un testo per addetti ai lavori, questo libro si propone di dare alle nuove marche del lusso e della moda, i Luxury Hackers, un softwear e un hardwear, per potersi presentare come interpreti aggiornate di un mondo che è passato in breve tempo dal fordismo al tomfordismo e che oggi ha superato anche quest'ultimo. Introduzione di Linda Loppa.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali