Machiavelli: The Prince - Niccolo Machiavelli - cover

Machiavelli: The Prince

Niccolo Machiavelli

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Collana: Cambridge Texts in the History of Political Thought
Anno: 2019
Rilegatura: Paperback / softback
Pagine: 202 p.
Testo in English
Dimensioni: 215 x 137 mm
Peso: 290 gr.
  • EAN: 9781316509265
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 10,89

€ 12,81
(-15%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO INGLESE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

This new edition of the acclaimed translation of Niccolo Machiavelli's The Prince - revised for the first time after thirty years - includes a rewritten and extended introduction by Quentin Skinner. Niccolo Machiavelli is arguably the most famous and controversial figure in the history of political thought. The Prince remains his best-known work, and throws down a challenge that subsequent writers on statecraft and political morality have found impossible to ignore. Quentin Skinner's introduction offers a lucid analysis of Machiavelli's text both as a response to the world of Florentine politics and as a critical engagement with the classical and Renaissance genre of advice-books for princes. This new edition also features an improved timeline of key events in Machiavelli's life, helping the reader place the work in the context of its time, in addition to an enlarged and fully updated bibliography.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Niccolo Machiavelli Cover

    Scrittore e uomo politico italiano. Fu Segretario della Repubblica fiorentina dal 1498 al 1512, fino alla restaurazione della Signoria dei Medici. Tra le opere politiche ricordiamo: Legazioni, Commissarie, Scritti di governo, Rapporto delle cose di Francia. Tra il 1513 e il 1517 compose i Discorsi sopra la prima deca di Tito Livio e Il Principe. Tra il 1519 e il 1521 scrisse Dell'arte della guerra. In seguito pose mano alle opere di carattere storico: Vita di Castruccio Castracani da Lucca (1520) e le Istorie fiorentine (1520-1521), di cui compose solo i primi otto libri. Tra le opere letterarie si ricordano: Decennali (1504-1506), Dialogo intorno alla nostra lingua (1515), Mandragola (1518), Clizia (1524), Favola (o Novella di Belfagor Arcidiavolo), Istorie fiorentine.Tipico esempio di uomo... Approfondisci
Note legali