Categorie

Stefan Zweig

Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
Pagine: 296 p. , Brossura
  • EAN: 9788817010672

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    roberto

    30/11/2015 11.44.41

    Una biografia emotivamente appassionante e allo stesso tempo molto documentata, nello splendido stile di Zweig. La sua abilita' narrativa, che ho potuto apprezzare in molte altre opere, era supportata da una grandissima cultura e da conoscenze linguistiche non comuni.

  • User Icon

    giorgio g

    16/10/2015 11.13.26

    Nella storia dell'umanità ci sono dei periodi d'oro: uno di questi è quello compreso tra l'impresa di Cristoforo Colombo e la circumnavigazione della terra da parte di Magellano. Nello stesso tempo, nella Firenze medicea fiorirono Leonardo, Michelangelo, Botticelli e Raffaello, Machiavelli scriveva il celeberrimo "Il principe", mentre la nostra penisola perdeva sempre più l'importanza che aveva nel Medioevo. Probabilmente l'unico periodo che gli si può comparare è quello dell'Atene di Licurgo. Forse il commento migliore al libro è quello, sempre attuale, pronunciato quasi ottant'anni fa da Ernst Weiss: "Zweig ha creato un libro per gente virile, per i giovani, che in un'epoca come la nostra quasi vengono soffocati. Un libro che dà coraggio. E di che cosa oggi abbiamo più bisogno, se non di coraggio?". Magellano ci appare come una persona audace, della stessa tempra che spinse Colombo verso ovest, Bartolomeo Diaz e Vasco da Gama verso sud, Caboto verso nord, dotata di un carattere indomabile, tesa alla conquista della sua meta, ma estremamente sfortunata. Alla fine, un perdente in quanto, come l' autore scrive in un passo del libro, "Alla storia è indifferente che un fatto avvenga in un modo piuttosto che in un altro. Essa si mette sempre dalla parte di chi raggiunge e ottiene". In definitiva, un libro la cui lettura, oltre ad essere piacevole, è altamente consigliabile.

  • User Icon

    Davide Sangiorgi

    13/03/2015 01.30.57

    Una vita certamente avventurosa fu quella di Magellano, come ci viene raccontata in maniera sublime da Stefan Zweig. Una vita vissuta intensamente che quasi altrettanto certamente molti vorrebbero poter vivere e poter gustare interamente. Circumnavigare il mondo per poterlo conoscere in tutti i suoi aspetti. Solcare tutto il globo terrestre, attraversando mari, oceani e fiumi. Calcare terre sconosciute e scoprire luoghi inespolorati, isole perdute. In questo libro possiamo almeno accontentarci di sognare un pochino, per quel poco di bello che ci resta ancora da sognare. Bellissimo, stupendo, unico, indimenticabile Magellano. Grazie alla mirabile penna di Stefan Zweig.

  • User Icon

    Riccardo

    24/11/2014 18.14.10

    Zweig è uno scrittore che ammiro da tempo come modello di scrittura. La storia di Magellano è raccontata in maniera sublime con descrizione mai pesanti e mai fini a se stesse. Gran bel libro.

  • User Icon

    enza

    17/03/2014 14.16.24

    Avvincente come un romanzo di avventura, scritto magistralmente senza l'ausilio di "paroloni" per impressionare il lettore e ricco di storia. Per gli amanti delle biografie consiglio dello stesso scrittore "Maria Stuarda". Grande Zweig Stefan: con stima e ammirazione.

  • User Icon

    Andrea

    01/05/2013 18.36.52

    E' uno dei libri più belli e avvincenti che io abbia mai letto. Una biografia serissima che si legge come un romanzo di avventura. L'avventura credo sia una delle più incredibili che la storia ricordi; la ricerca di una via di cui non si è nemmeno certi dell'esistenza. Zweig è un grandissimo scrittore e ora che l'ho scoperto leggerò il resto.

  • User Icon

    Adriana

    28/01/2013 10.21.13

    La scrittura d'altri tempi, l'impersonalità della cronaca e i troppi punti esclamativi mi stavano inducendo ad abbandonarne la lettura dopo le prime monotone 100 pagine; nemmeno una cartina geografica(punto esclamativo) Ma poi è salpato... Avventura no-limits in barba alla più audace delle fiction e delle tanto strombazzate 'imprese' contemporanee. Grande storia, grande emozione. Sono contenta di aver tenuto duro e di saperne di più.

  • User Icon

    Alce67

    03/09/2012 12.17.31

    Baricco ha ragione; il libro è bellissimo. Zweig è un autore forse ai più sconosciuto, sebbene negli anni '20 e '30 fosse uno tra gli scrittori più letti al mondo. In quest'opera si dimostra eccellente divulgatore. La storia è poi di per sè incredibilmente avvincente. Magellano affronta l'impossibile; viaggia per un anno e mezzo cercando un passaggio a sud delle americhe che si rivela molto più lontano del previsto; sverna con l'equipaggio nell'inospitale Patagonia; affronta il caldo dei tropici, il gelo della Terra del fuoco, gestisce i tradimenti, la fuga di una delle 5 navi, i 100 giorni consecutivi di mare aperto nel Pacifco e perde la vita in una scaramuccia con degli indigeni nelle odierne filippine. Tornerà in Spagna solo una nave a testimoniare del suo incredibile viaggio. Un libro che racconta la storia delle esplorazioni e di ambiziose sfide umane. Divorato in un paio di giorni.

  • User Icon

    Enrico

    28/08/2012 11.52.15

    Bellissimo. Non concordo con un lettore precedente, per me la vicenda storica è romanzata in maniera perfetta, non ci si annoia mai. L'autore fa un personale ritratto del carattere di Magellano traendo spunto dagli eventi storici; devo dire che il risultato mi sembra estremamente coerente e azzeccato. Il protagonista è un tipo coriaceo, tutto d'un pezzo, cinico, testardo e determinato (solo così è riuscito nell'impresa). Sul più bello, però, commette un errore dettato da eccesso di sicurezza. Ma dopo la sua imperitura scoperta, sfido chiunque a governare il delirio di onnipotenza!

  • User Icon

    Ugo Apruzzese

    18/07/2012 11.34.04

    La storia della spedizione navale che dimostrò che la Terra è circumnavigabile. Ricco di particolari, questo libro ti trasporta letteralmente sul ponte di quei vascelli cinquecenteschi e ti fa vivere, nella comodità della tua poltrona, quanto vissero quegli uomini temerari, i quali affrontarono un viaggio pieno di pericoli realizzando un'impresa straordinaria. Il libro analizza i motivi che portarono Magellano a tentare l'impresa, il contesto generale di quell'epoca, le motivazioni della corona spagnola che finanziò la spedizione. Raccona anche della fine di Magellano, che non fu proprio come egli si aspettava. La realtà ci sorprende sempre, e sorprese anche quel comandate eccezionale dal carattere di ghiaccio. Avvincente e coinvolgente, da leggere.

  • User Icon

    Luca

    24/06/2012 22.20.03

    Biografia romanzata, che racconta come quest'uomo costruisca un impresa memorabile grazie alla propria ostinazione. Solo contro tutto, contro tutti, prepara e porta a termine la circumnavigazione del pianeta, tra difficoltà, rivolte, fame, epidemie e tormente. Storicamente molto buono, lettura scorrevole ed avvincente. Superlative le ultime righe nella nota del curatore! Ottimo libro.

  • User Icon

    Martino S.

    20/01/2009 15.15.58

    Eccessivamente descrittivo, è più una biografia di un romanzo. Lo scarso spazio destinato all'azione - che pur doveva esser parte fondamentale della vita di un marinaio, perlopiù agguerrito come Magellano - fa sì che risulti molto interessante dal punto di vista storico, ma poco avvincente.

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione