Mahabharata. Vol. 1: Adi parva.

Editore: La Comune
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 1 gennaio 2007
Pagine: 334 p., Brossura
  • EAN: 9788890332401
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 15,68

€ 16,50

Risparmi € 0,82 (5%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Il Mahabharata, letteralmente "il grande (poema) dei Bharata", è il più grande componimento epico di tutti i tempi. Con i suoi 18 libri principali, che totalizzano 106.000 versi è circa sette volte e mezza Iliade e Odissea messi insieme. Composto in epoche remote, secondo la tradizione dal grande brahamana Vyasa, è passato dalla tradizione orale alla scrittura per la prima volta probabilmente nel II° o III° secolo, quando le invasioni minacciavano di disperdere la tradizione morale e religiosa indiana. Questa imponente opera contiene non solamente una vicenda appassionante, ricca di personaggi umani e divini, ma anche i principali insegnamenti sui valori morali, sociali e religiosi indiani. Appassionante, nella sua forma leggera di racconto epico, il Mahabharata contiene ogni elemento della vita dell'uomo, i sentimenti, la violenza, il sesso e la sete di potere, raccontando le vicende della famiglia dei Kuru. Una vicenda che li porterà ad essere i protagonisti degli eventi che genereranno una gigantesca e disastrosa guerra lunga 18 anni, una guerra di 5000 anni fa, che concluderà un'era del mondo e darà l'inizio al Kali-yuga: il tempo in cui viviamo oggi. Nel primo libro, l'Adi Parva, viene narrata la storia della genesi della famiglia dei Kuru e la loro divisione fra il clan dei Pandava e quello dei Kaurava. L'aspro conflitto per il potere fra questi due clan che, con l'attenta regia di Krishna, genererà il seme del conflitto in cui la casta dei guerrieri, gli kshatrya, perderà per sempre il proprio potere. Quella che presentiamo è la traduzione in italiano della seconda parte dell'Adi Parva, che prende spunto dal grande lavoro di Ramesh Menon che ne dà una versione di circa 135.000 parole. Manca, nel lavoro di Menon, la prima parte dell'Adi Parva, stimata in altre 105.000 parole circa, che narra la creazione dei mondi, la nascita dei Deva e degli Asura e le loro battaglie, le lotte fra i Naga e Garuda, le storie dei saggi Utaka, Bhrigu, Chyvana e Astika, del re Kashyapa e del naga Takshaka, e di come da un ramo della dinastia dei Puru si sia sviluppata la casata dei Kuru. Il presente libro inizia quindi dalla storia di Shantanu, 14° re della dinastia dei Kuru.
Mahabharata. Libro 1°: Adi Parva. Traduzione dal sanscrito: prof. Ramesh Menon; traduzione dall'inglese: Giorgio Borgonovi e Marco Marzagalli.