Mahabharata. Vol. 2: Sabha parva.

Editore: La Comune
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 1 gennaio 2009
Pagine: 140 p., Brossura
  • EAN: 9788890332418

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Religione e spiritualità - Induismo - Testi sacri induisti

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 10,45

€ 11,00

Risparmi € 0,55 (5%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Il Mahabharata, letteralmente "il grande [poema] dei Bharata", è il più grande componimento epico di tutti i tempi. Con i suoi 18 libri principali, che totalizzano 106.000 versi è circa sette volte e mezza Iliade e Odissea messi insieme. Composto in epoche remote, secondo la tradizione dal grande brahamana Vyasa, è passato dalla tradizione orale alla scrittura per la prima volta probabilmente nel II° o III° secolo, quando le invasioni minacciavano di disperdere la tradizione morale e religiosa indiana. Questa imponente opera contiene non solamente una vicenda appassionante, ricca di personaggi umani e divini, ma anche i principali insegnamenti sui valori morali, sociali e religiosi indiani. Appassionante, nella sua forma leggera di racconto epico, il Mahabharata contiene ogni elemento della vita dell'uomo, i sentimenti, la violenza, il sesso e la sete di potere, raccontando le vicende della famiglia dei Kuru. Una vicenda che li porterà ad essere i protagonisti degli eventi che genereranno una gigantesca e disastrosa guerra lunga 18 anni, una guerra di 5000 anni fa, che concluderà un'era del mondo e darà l'inizio al Kali-yuga: il tempo in cui viviamo oggi.
Nel secondo libro, il Sabha Parva, il racconto prosegue incentrandosi prevalentemente sulle vicissitudini dei Pandava, dall'incendio della foresta di Khandava alla nascita della loro capitale Indraprashtra, fino alla loro partenza per l'esilio a seguito della drammatica partita a dadi.
Mahabharata. Libro 2°: Sabha Parva. Traduzione dal sanscrito: prof. Ramesh Menon; traduzione dall'inglese: Giorgio Borgonovi e Marco Marzagalli.