Maigret si diverte

Georges Simenon

Traduttore: V. Fucci
Editore: Adelphi
Edizione: 2
Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
Pagine: 159 p., Brossura
  • EAN: 9788845920486
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,40
Descrizione
Sui giornali del mattino non c'era nulla. Si accontentavano di riproporre, con minori dettagli, quanto pubblicato il giorno prima sui fogli della sera. Improvvisamente si era creato un vuoto, come se il caso fosse giunto a un punto morto. Si sentiva frustrato. Il suo primo pensiero fu: "Ma che diavolo fanno?". Pensava a Janvier e agli altri del Quai des Orfèvres: risolvere il problema era il loro mestiere, no? Passarono diversi minuti prima che il suo senso dello humour riprendesse il sopravvento e lui riuscisse a farsi beffe di se stesso. Aveva reagito da lettore medio: non gli avevano servito la sua sbobba biquotidiana e ne era indispettito. Per un momento aveva avuto l'impressione che la polizia non facesse il suo dovere...

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 10,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    luciano

    23/05/2015 12:42:01

    E' estate e Maigret si prende le ferie. I parigini sono in vacanza, la città è quasi deserta: "Non c'era quasi traffico, pochissimi i taxi. Place de la République sembrava statica come su una cartolina, solo un pullman di turisti riuscì ad animarla un po'". Maigret e la moglie fanno lunghe passeggiate, frequentano i ristoranti, vanno al cinema; insomma si " regalano quei piccoli piaceri che non si concedevano mai". Poi viene uccisa la ricca moglie di un noto medico i cui pazienti appartengono all'alta società. Il caso è affidato all'ispettore Janvier che sostituisce Maigret. Maigret, in incognito, non può fare meno di seguire gli sviluppi dell'inchiesta; la segue sui quotidiani e determinante, per la risoluzione del caso, saranno le sue indagini di " detective in incognito". Al solito Simenon si merita il massimo dei voti.

  • User Icon

    Truedefender

    30/08/2010 13:46:13

    Molto bella la storia del commissario che si muove al di fuori dei soliti canoni. Davvero interessanti le descrizioni di posti e personaggi ancora più affascinanti del solito; ciò che latita questa volta é però proprio il giallo di sfondo. Piatto e semplice e si rimane scossi ad avere alla fine la conferma che sì é vero questa volta abbiamo indovinato già tutto dopo appena poche pagine...!

  • User Icon

    Franco

    13/01/2008 08:59:33

    Maigret si prende una pausa, ma riuscirà a star lontano da un caso interessante? Variazione di Simenon che fa divertire il suo commissario e noi con lui.

  • User Icon

    philo

    16/03/2007 17:27:18

    Un Simenon insolito. Non troppo credibile, ma è pur sempre Maigret e quindi un mito in ogni modo.

  • User Icon

    Manuela Alessio

    23/01/2007 10:43:58

    L'idea di partenza di far risolvere un caso al commissario non in veste ufficiale ma da dietro le quinte non è affatto male. Però la trama del giallo non sta in piedi e alla fine cade in clamorose contraddizioni. Leggibilissimo, ma non divertente come il titolo vorrebbe far credere.

  • User Icon

    Simone

    27/11/2006 10:26:40

    I romanzi di Maigret non sono certo paragonabili alla produzione "impegnata" di Simenon. Questa volta, Maigret gioca all'investigatore dilettante. E' bello sottolineare che oggi sarebbe assolutamente impossibile condurre un'indagine basandosi sui resoconti dei giornali!

  • User Icon

    vidforull

    16/04/2006 21:24:28

    un maigret un po' insolito,sempre promosso simenon

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione