Categorie

Atiq Rahimi

Traduttore: Y. Mélaouah
Editore: Einaudi
Collana: Supercoralli
Anno edizione: 2012
Pagine: 198 p. , Rilegato
  • EAN: 9788806210830

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    strummercave

    20/09/2012 14.58.30

    Mi aspettavo tanto da questo libro e alla fine sono rimasto un po' insoddisfatto. Rahimi racconta un'altra storia allucinata dal suo controverso paese, dove la vita non conta niente e persino l'omicidio di una persona può passare sotto silenzio. Una società, quella afghana, profondamente lacerata e ben rappresentata anche in questo romanzo. La storia in sè è bella ed il finale è convincente, ma lo stile, contaminato dalla grande narrativa russa di fine Ottocento, mi ha lasciato interdetto. Inoltre manca la potenza che caratterizzava il predecessore "Pietra di pazienza". Comunque interessante.

  • User Icon

    anna

    06/08/2012 21.04.24

    E' il primo libro che leggo di questo autore. L'ho apprezzato molto e lo consiglio.

Scrivi una recensione