Categorie

Curatore: M. Fancelli
Editore: Olschki
Anno edizione: 1994
Pagine: XIV-266 p.
  • EAN: 9788822241580
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:


scheda di Liber Mani, R., L'Indice 1994, n. 5

Questo volume presenta l'edizione completa di uno tra i più significativi manoscritti winckelmanniani, che si trova a Firenze presso l'Accademia Toscana "La Colombaria". Si tratta di un taccuino autografo rilegato in carta pergamena, scoperto nel 1870 dal biografo di Winckelmann Carl Justi nell'antica sede dell'Accademia in via de' Bardi. Il quaderno raccoglie materiali diversi, schizzi, annotazioni e lettere, presumibilmente databili tra il 1756 e il 1762; la parte senz'altro più importante è costituita dagli abbozzi per la "Geschichte der Kunst des Altertums", i soli che siano pervenuti fino a noi. Tutto questo materiale viene ora pubblicato per la prima volta nella sua interezza, ordinato cronologicamente e accorpato per gruppi omogenei. L'ampio studio e il commento di Max Kunze completano l'edizione e forniscono agli studiosi un prezioso strumento di lavoro.