Categorie

Editore: CEDAM
Anno edizione: 2009
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XXII-610 p.
  • EAN: 9788813292454

Non vi è corrispondenza biunivoca tra atti urgenti ed atti cautelari perché questi ultimi, pur connotadosi di regola per l'urgenza, non esauriscono tuttavia l'ampia tipologia degli atti urgenti: dunque il presente manuale ed il manuale pratico e formulario dei procedimenti cautelari tipici e atipici, si completano a vicenda. Urgente è ciò che si deve far senza ritardo, magari entro pochi giorni (ad es. nella ricusazione) ma anche quando il termine è più lungo spesso il tempo operativo si riduce al minimo: si pensi all'impugnazione delle deliberazioni dell'assemblea condominiale quando dei trenta giorni all'avvocato ne rimangono molto meno in ragione di quelli persi dal condomino a decidersi se vale la pena di ricorrere, a procurarsi la delibera, a scegliersi il difensore... In questa prospettiva si comprende anche quanto appaia labile la distinzione tra atti urgenti ed atti quasi urgenti, distinzione di ispirazione gaiana.Il volume, come è nella tradizione dei manuali pratici che il lettore apprezza da anni, rappresenta uno strumento di lavoro per risolvere il caso concreto ed evitare spiacevoli errori in un campo dove appunto domina l'urgenza. Per sistemare la massa di materiale legislativo e giurisprudenziale, l'opera è stata suddivisa in parti e corredata di un formulario. Del resto un'idea sommaria della organicità della materia trattata può essere desunta dall'esame degli indici, sistematico e analitico, entrambi molto accurati. L'opera mira ad essere accessibile a tutti i lettori: sia l'operatore giuridico (giudice, avvocato, commercialista, consulente finanziario...) sia il cittadino comune sia lo studioso potranno trovare informazioni e soluzioni pratiche.