Categorie

Kristine Stiles, Klaus Biesenbach, Chrissie Iles

Editore: Phaidon
Anno edizione: 2008
Pagine: 158 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9780714848020
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

"Fin dagli esordi della sua carriera negli anni Settanta a Belgrado, Marina Abramović (n.1946) è stata una pioniera nell'utilizzo della performance come forma di arte visiva. Il corpo è stato da sempre soggetto e medium della sua arte e, nella sua continua ricerca di trasformazioni emotive e spirituali, ha sempre sfidato dolore, stanchezza e pericolo.Figura vitale della generazione di artisti pionieri nel campo della performance art, che include nomi come Bruce Nauman, Vito Acconci e Chris Burden, Marina Abramović ha prodotto alcune delle prime performace della storia dell'arte contemporanea.Marina Abramović è oggi internazionalemnte riconosciuta quale figura centrale della contempraneità; le sue performance hanno rivoluzionato l'arte visiva e sono da sempre un punto di riferimento per l'ultima generazione di artisti, critici e storici dell'arte.I suoi lavori sono ospitati in molti dei più noti musei del mondo, come il Centre Pompidou di Parigi, lo Stedelijk Museum di Amsterdam e The Museum of Modern Art di New York.La monografia offre una retrospettiva completa degli ultimi dieci anni di attività dell'Abramović e propone un approccio tutto nuovo a un'artista la cui opera svolge un ruolo chiave nei più recenti sviluppi dell'arte contemporanea."