Salvato in 27 liste dei desideri
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Marina Bellezza
18,50 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
Marina Bellezza Venditore: SUKKAZONE + 10,00 € Spese di spedizione Solo una copia disponibile
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
SUKKAZONE
18,50 € + 10,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Solelibri
7,00 € + 3,80 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Memostore
11,90 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
SUKKAZONE
18,50 € + 10,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Solelibri
7,00 € + 3,80 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Memostore
11,90 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Chiudi
Marina Bellezza - Silvia Avallone - copertina
Marina Bellezza - Silvia Avallone - 2
Marina Bellezza - Silvia Avallone - 3
Marina Bellezza - Silvia Avallone - 4
Marina Bellezza - Silvia Avallone - 5
Marina Bellezza - Silvia Avallone - 6
Marina Bellezza - Silvia Avallone - 7
Marina Bellezza - Silvia Avallone - 8
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

Marina ha vent'anni e una bellezza assoluta. È cresciuta inseguendo l'affetto di suo padre, perduto sulla strada dei casinò e delle belle donne, e di una madre troppo fragile. Per questo dalla vita pretende un risarcimento, che significa lasciare la Valle Cervo, andare in città e prendersi la fama, il denaro, avere il mondo ai suoi piedi. Un sogno da raggiungere subito e con ostinazione. La stessa di Andrea, che lavora part time in una biblioteca e vive all'ombra del fratello emigrato in America, ma ha un progetto folle e coraggioso in cui nessuno vuole credere, neppure suo padre, il granitico ex sindaco di Biella. Per lui la sfida è tornare dove ha cominciato il nonno tanti anni prima, risalire la montagna, ripartire dalle origini. Marina e Andrea si attraggono e respingono come magneti, bruciano di un amore che vuole essere per sempre. Marina ha la voce di una dea, canta e balla nei centri commerciali trasformandoli in discoteche, si muove davanti alle telecamere con destrezza animale. Andrea sceglie invece di lavorare con le mani, di vivere secondo i ritmi antichi delle stagioni. Loro due, insieme, sono la scintilla.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2013
509 p., Rilegato
9788817069755

Valutazioni e recensioni

3,09/5
Recensioni: 3/5
(69)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(18)
4
(11)
3
(14)
2
(11)
1
(15)
erika
Recensioni: 5/5

I personaggi antipatici non sono sinonimi di pessimi libri: Marina Bellezza ne è prova. La protagonista è la figlia, l'amica, la fidanzata che nessuno vorrebbe avere. Ma è vera fino in fondo, come è vero il mondo nel quale si muove. Silvia Avallone non delude ma cresce in talento e spessore.

Leggi di più Leggi di meno
Valentina
Recensioni: 3/5

Ingredienti: 1) Una pseudo starlette di provincia, cafona, viziata, arrogante, egocentrica e spudoratamente ignorante (così definita più volte dall'autrice stessa). Un personaggio vuoto e odioso fino allo spasmo. 2) Un ragazzo sciapo, con l'aria perennemente da cane bastonato, eterna vittima di tutti i mali del mondo (secondo lui), innamorato della suddetta star in maniera malata, che si lascia trattare da zerbino e mai da uomo in ogni occasione, che incolpa il fratello di avergli rovinato la vita semplicemente perché quest'ultimo è un ragazzo in gamba mentre lui è un fallito. Preparazione: immaginate una travagliata "storia d'amore" tra i due personaggi, dove lui ama lei ma lei ama solo sé stessa, aggiungete una terza protagonista, "l'altra", che all'inizio pare essere l'unica persona di valore nella storia ma poi diventa anche lei uno zerbino per i piedi e perde tutto il suo carisma. Sullo sfondo le montagne del Piemonte e la crisi economica degli ultimi anni. Ecco pronto Marina Bellezza. Che, tra l'altro, non è un titolo poetico come potrebbe sembrare ma è semplicemente nome e cognome della sciocca protagonista. È un libro abbastanza inutile, la cui storia si legge e si dimentica il giorno dopo, senza lasciare traccia. Tuttavia dò 3 stellette perché bisogna riconoscere che, nonostante la banalità della storia e i personaggi estremamente fastidiosi, la Avallone scrive molto bene e riesce a tenerti incollato alle pagine, anche se vorresti prendere a schiaffi un momento si e quello dopo pure chi ne fa parte. Sono 500 pagine che scorrono velocemente, per cui leggetelo solo se da un libro cercate puro svago (ma c'è sicuramente di meglio anche solo per questo scopo) e non qualcosa che resti impresso.

Leggi di più Leggi di meno
Andrea
Recensioni: 4/5

Non a livello di "acciaio" ma ugualmente intenso e coinvolgente. Estremamente realista come ambientazione. Preciso nel farti sentire parte dell'ambiente in cui si svolge la trama. Personaggi bellissimi a volte da amare a volte da odiare ma sempre reali.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,09/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(18)
4
(11)
3
(14)
2
(11)
1
(15)

La recensione di IBS

Marina Bellezza è in primo luogo uno sguardo inedito sui territori in cui la scrittrice è nata e vissuta.
Il romanzo ha la crisi sullo sfondo, questa crisi a noi così vicina, che ci accompagna nei discorsi e nelle azioni di tutti i giorni, ma non parla della crisi. Piuttosto racconta l'amore e il coraggio di personaggi che trovano delle risposte possibili, delle vie di uscita.
Marina è la ragazza che dà il nome al romanzo, caparbia, testarda, talentuosa. Canta e balla nei centri commerciali, sogna di diventare famosa e di sfondare nel mondo della musica e dello spettacolo. Un po' eroina ottocentesca, un po' ragazza di provincia con una storia difficile come tante altre, Marina è sfuggente, inafferrabile ma ha un punto di riferimento che resta sempre fermo: Andrea. Ventisette anni, bibliotecario, ha un sogno che tutti considerano impossibile: fondare un'azienda casearia nei luoghi dei nonni, ritornare laddove è nato per ricostruire.
Qui arriviamo al cuore del romanzo: se con Acciaio Silvia Avallone aveva raccontato una guerra aperta, un mondo che, nel benessere generale di cui parlavano i telegiornali, sembrava dimenticato, Marina Bellezza è un modo per rispondere a questo senso di generale impossibilità che ci circonda, l'impotenza della crisi, dello stallo. Dopo Piombino, quindi, anche questa Valle Cervo è un po' terra di confine.
Ma non è una provincia angusta e soffocante, al contrario ha gli spazi immensi della provincia americana di cui parlano Richard Ford e altri autori americani molto amati dalla scrittrice. Il romanzo è anche un modo per continuare il discorso sul rapporto padri-figli. Resta l'interesse per le dinamiche familiari complesse ma, mentre in Acciaio Silvia rappresentava due adolescenti che subivano situazioni familiari difficili, adesso in scena ci sono due ragazzi che non vivono più in casa, hanno costruito una propria vita fuori ma continuano a pensare a quello che hanno lasciato.

A cura di Wuz.it

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Silvia Avallone

1984, Biella

Silvia Avallone è nata a Biella nel 1984. Trascorre tutte le estati della giovinezza a Piombino, da suo padre: questo crea un rapporto speciale tra lei e la città toscana, protagonista del suo romanzo più noto, Acciaio.Vive a Bologna, dove si è laureata in Filosofia e specializzata in Filologia moderna con una tesi su La Storia di Elsa Morante. Collabora inoltre con il Corriere della Sera, La lettura e 7, dove scrive mensilmente all’interno della rubrica 4 per 7.Nel 2007 ha pubblicato la raccolta di poesia Il libro dei vent’anni, vincitrice del Premio internazionale di poesia Alfonso Gatto sezione giovani. Sue poesie e racconti sono apparsi su Granta, Nuovi Argomenti e Vanity Fair.Con il suo romanzo d’esordio Acciaio (Rizzoli, 2010) ha vinto il...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore