Categorie

Arthur Conan Doyle

Editore: Mondadori
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
Pagine: 187 p.
  • EAN: 9788804543190

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    francesco c.

    02/11/2015 21.37.32

    Questo libro era ormai nella mia lista dei desideri da ormai troppo tempo per ritardarne ulteriormente l'acquisto. Sono stato sempre suggestionato dal titolo e posso affermare che la lettura ha pienamente soddisfatto le mie aspettative. Ho apprezzato la storia e ho apprezzato ancor di più l'ambientazione. La brughiera non è un semplice sfondo, ma è essa stessa protagonista del racconto, lo completa, ne amplifica la forza narrativa. Non si offenderanno i fans di Mr. Holmes se considero il nostro amico dott. Watson il vero protagonista (generoso e coraggioso) del romanzo. Holmes in questa avventura appare un po' più "umano", anche lui intimorito dalla lugubre e desolata atmosfera della brughiera. Ovviamente il contributo della sua mente razionalmente geniale rimane fondamentale alla risoluzione positiva della vicenda, ma ho apprezzato questa sua dimensione meno sovrannaturale. Il voto non può che essere il massimo.

  • User Icon

    Roberto

    24/08/2015 15.43.16

    In quanto amante dei gialli "vecchio stile", ho trovato questo romanzo veramente notevole. Non a caso è considerato un classico del suo genere. Holmes e il fido Watson riescono a svelare quello che sembrava il mistero di una bestia demoniaca che imperversa nella brughiera, in quella provincia inglese già descritta in tanti racconti precedenti. Storia e personaggi descritti magistralmente e con dovizia di particolari. Consiglio vivamente la lettura. Qualche anno fa è stato anche girato un film che porta lo stesso titolo, che non è nemmeno lontano parente dal libro: questo ve lo sconsiglio!

  • User Icon

    Brunella

    01/12/2014 15.11.08

    E' il mio primo romanzo di A.C.Doyle che leggo e devo ammettere che mi è piaciuto molto. Intrigante, avvincente, pieno di suspence. Bello, bello!

  • User Icon

    Emanuele

    26/02/2013 22.36.08

    Essendo un fan dei gialli vecchia scuola il voto a questo romanzo non può che essere positivo visto che le caratteristiche per essere un ottimo giallo ci sono tutte: 1)Carisma dell'investigatore (S.Holmes) 2)Storia interessante (in questo caso con elementi fantastici) 3)Ottima ambientazione (la brughiera). Tuttavia pur essendo un libro interessante lo reputo non da 5/5 perchè leggendolo non ho provato la stessa tensione che ho vissuto leggendo quel capolavoro della Christie che è "Dieci piccoli indiani" che secondo me è il giallo più bello mai scritto.

  • User Icon

    Domenico Tranchina

    06/03/2012 16.35.37

    Non è solo un giallo, ma un lungo viaggio pieno di insidie e paure in compagnia di due dei più grandi personaggi del mondo giallo! Se non lo leggete, siete pazzi!

  • User Icon

    KidChino

    04/04/2011 15.36.23

    Forse Sir Doyle non fornisce particolari e dettagli come la Christie, ma pensandoci bene rifletto e mi chiedo: voi vi identificate in un genio come Holmes che rispecchia e rasenta la perfezione, o vi riflettete nel buon dr. Watson che non può far altro che rimanere basito davanti a tutto ciò? Bè, io mi identifico in un uomo che ammira una mente brillante e cinica come quella di Holmes e non il contrario! Le ambientazioni poi sono assolutamente perfette e il carattere dei personaggi è definito minuziosamente da sir Doyle. Un classico imperdibile per gli amanti del giallo e non! Consigliatissimo!

  • User Icon

    Libricciola

    07/12/2009 14.46.26

    Non sono una grande appassionata di sir Arthur, però non posso che rimanere a bocca aperta di fronte al genio di questo romanzo! Bellissimo, intelligente e di grande atmosfera; una lettura perfetta per le serata invernali, immaginando cupe brughiere...Consigliatissimo.

  • User Icon

    G.S.

    12/07/2009 19.43.08

    Sinceramente non ho parole per descrivere questo romanzo. Dapprima, per dirla tutta, non mi intrigava più di tanto ma in seguito, quando l'ambientazione si è spostata in quella zona d'Inghilterra dimenticata da Dio, così desolata e lugubre ma nello stesso tempo intrigante ed emozionante le mie opinioni nei confronti del romanzo sono cambiate notevolmente. Ma oltre a questo a colpirmi è stato lo stile che a mio parere non ha parole e poi come tutto alla fine sia stato chiarito sino all'ultimo particolare (cosa che non accade in tutti i gialli). Insomma un classico che non può assolutamente non esser letto !!!!

  • User Icon

    PEDERX

    11/06/2009 17.18.04

    Non so proprio come descrivere questo libro!STUPENDO, MAGNIFICO, INTRIGANTE,AVVINCENTE, con un'atmosfera straordinaria!E poi dall'inizio alla fine é pervaso da una tale suspense che non riuscivo più a smettere di leggerlo!Inoltre Holmes dà il meglio di sè e, sinceramente mi sorprendo che qualcuno preferisca Agatha Christie a Conan Doyle. Non dubito che anche i romanzi della Christie siano eccellenti, ma quelli di Doyle sono assolutissimamente inarrivabili(per tutti!). In poche parole direi che è il libro più bello che io abbia mai letto, è PERFETTO!!!!!!!!!!

  • User Icon

    Giacomo

    02/09/2008 23.07.32

    Non a caso un classico. Semplice come storia, belle le atmosfere gotiche e grande il carisma di sherlock. Proverò qualche altro libro

  • User Icon

    Laron

    30/07/2008 13.33.07

    Non sono un amante del genere, ma leggerlo è sato piacevole ed interessante, e la nota d'horror ke accompagna le pagine è valida e ben inserita... Bello e consigliato...

  • User Icon

    Antonio

    07/06/2008 19.36.43

    Bello , bello , bello!intrigante romanzo in cui le doti di Sherlock Holmes sono messe alla prova da un caso tanto complicato quanto appassionante per il lettore e per lui.E poi c'è anche la sottotrama horror..leggetelo è un must!

  • User Icon

    Silvia

    28/01/2008 23.11.25

    Anni fa avevo letto il segno dei quattro e non mi era piaciuto per cui è stato con un pò di perplessità che mi sono avvicinata a questo romanzo che, credo, sia il più famoso della saga. Che bella scoperta! E' stato molto difficile doverlo abbandonare temporaneamente per andare a lavorare! La storia è avvincente e la narrazione incalzante. Davvero un ottimo giallo.

  • User Icon

    valeria

    28/08/2007 15.16.19

    davvero un bel libro...rimango sempre a bocca aperta qnd leggo sherlock...consiglio di leggerlo...è bellissimo...

  • User Icon

    Luca Ballati

    28/06/2007 23.22.08

    Un altro capolavoro firmato Arthur Conan Doyle

  • User Icon

    FD

    26/06/2007 18.39.08

    E' un giallo piacevole e avvincente, ma ad essere sinceri... ne ho letti di migliori. Come giallo in sè, non ha una trama complicatissima, la soluzione del caso non ti lascia a bocca aperta (anzi, direi pure che è abbastanza prevedibile) e Sherlock Holmes non mi sembra mostri capacità deduttive particolarmente sorprendenti (non ho potuto fare a meno di pensare a Hercule Poirot, o a Dupin, il detective inventato da Edgar Allan Poe, i quali mi hanno sempre lasciato senza parole per le loro deduzioni straordinarie). Oltretutto, personalmente trovo Holmes pure un po' antipatico e presuntuoso. Allora, come mai gli dò 4/5 e non di meno? Perchè questo libro ha rappresentato una lettura assolutamente piacevole, e mi ha immerso completamente in una magnifica atmosfera malinconica e desolata, quella della brughiera inglese, fatta di paludi e di nebbia... a cui la storia del mastino aggiunge un'impronta occulta e misteriosa. E' vero che ritengo di aver letto gialli migliori, ma non per questo l'ho trovato brutto, e soprattutto, finchè non l’ho finito, ho fatto fatica a staccarmene. Insomma, magari non è riuscitissimo come giallo, ma è davvero piacevole come libro, perfetto per distendere la mente e ritrovarsi nella brughiera...

  • User Icon

    Alessandro

    17/11/2006 11.24.46

    Primo libro di Sherlock Holmes che leggo e un po' di delusione che mi rimane. Mi aspettavo qualcosa di più, anche se non saprei dire di preciso cosa. A mio avviso, è un po' "grottesco", e preferisco un "classico giallo" stile A.Chritie (tipo 10 piccoli indiani). L'inizio del libro mi è parso decisamente migliore rispetto al finale e per un giallo non credo sia un bel complimento. Ho evidenziato solamente gli aspetti negativi, questo però non vuol dire che sia carta straccia. Al contrario, è un bel libro; mi aspettavo però un libro "clamoroso".

  • User Icon

    ENZINO

    07/11/2006 21.40.47

    finora di Holmes avevo letto solo racconti brevi, questo è il primo libro ma la lettura mi ha esaltato: ricco di suspance, mistero, tensione...ed ottima trama gialla, tutto incredibile! da consigliare pienamente!

  • User Icon

    Daniel

    22/09/2006 13.16.42

    Questo è il grande Holmes???? Non c'è ke dire... tra lui e il grande Poirot della Christie non c'è paragone... Libro insignificante, da non leggere!

  • User Icon

    Cicciput

    14/07/2006 21.47.50

    Una delle opere più belle di Holmes scritta da Conan Doyle.Pietra miliare del genere poliziesco.Da non poter non leggere per gli amanti del romanzo giallo!Affascinate!

Vedi tutte le 25 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione