Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Un matrimonio

A Wedding

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: A Wedding
Regia: Robert Altman
Paese: Stati Uniti
Anno: 1978
Supporto: DVD
Salvato in 21 liste dei desideri

€ 3,26

Venduto e spedito da Digital24

+ 5,99 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dino Corelli e Meringa Brenner celebrano il loro matrimonio. Luigi Corelli, padre di Dino, sposando Regina Sloan si era impegnato con la madre miliardaria di lei, Nettie, a dimenticare origini e famiglia. Meringa, la sposina, è figlia di un ex camionista che ha fatto fortuna grazie alla sua mancanza di scrupoli. I numerosi invitati della società bene non si presentano alla cerimonia ad accezione del consigliere delegato William Williamson e gli inservienti devono improvvisarsi ospiti. La vecchia Nettie Sloan muore e la figlia tenta di nascondere il lutto ai familiari. Berlina, la sorella di Meringa, rivela di essere incinta del cognato Dino che si difende dicendo che la ragazza si è concessa a quasi tutti i suoi compagni di accademia. Quando l'auto nuova fiammante degli sposi vine trovata bruciata in seguito ad un incidente si piange la morte di Dino e Meringa.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Filippo

    23/09/2018 14:17:23

    Medio film corale del Maestro Altman. Suoi anche soggetto e sceneggiatura. Buon cast. Una cinquantina di personaggi ed altrettante storie si muovono all'interno della grande casa degli Sloan-Corelli creando una fitta rete di intrecci che svelano altrettanti segreti di famiglia. Il rito del matrimonio dovrebbe unire i protagonisti,ma la convivenza forzata mette in luce il lato peggiore del loro carattere sgretolando la facciata di circostanza che avevano cercato di costruire.

  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2012
  • Distribuzione: Videodelta
  • Durata: 125 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Robert Altman Cover

    "Regista e sceneggiatore statunitense. Studia ingegneria prima di partecipare alla seconda guerra mondiale. Al termine del conflitto comincia ad appassionarsi alla scrittura di racconti e sceneggiature, per poi tentare la carta della regia. Esordisce con The Delinquents (I delinquenti, 1955), ma è La storia di James Dean (1957) la prima opera a essere distribuita all'estero. Grazie all'aiuto di A. Hitchcock, dirige numerosi serial televisivi prima di dimostrare la sua maturità registica con Quel freddo giorno nel parco (1969) e soprattutto m.a.s.h. (1970, Palma d'oro a Cannes). Ambientato in piena guerra di Corea, il racconto della vita di un gruppo di chirurghi anarchici e indisciplinati raggiunge un immediato successo internazionale e diventa un manifesto della contestazione antimilitarista... Approfondisci
  • Mia Farrow Cover

    "Propr. Maria de Lourdes Villiers F., attrice statunitense. Figlia del regista John F. e dell'attrice M. O'Sullivan, a nove anni è colpita dalla poliomielite, che contribuisce a caratterizzarne l'aspetto fisico, fragile e minuto, con uno sguardo indifeso dai tratti malinconici. Raggiunta la notorietà in patria grazie alla serie tv Peyton Place, R. Polanski la sceglie per interpretare Rosemary's Baby (1968), il film che la rende celebre a livello internazionale. È la volta poi di un altro grande regista, J. Losey, che la dirige in Cerimonia segreta (1968), scavando nella candida immagine dell'attrice e facendone emergere gli aspetti più torbidi. Nel 1974 è al fianco di R. Redford in Il grande Gatsby di J. Clayton, tratto dal romanzo di F.S. Fitzgerald, in cui interpreta una ricca signora in... Approfondisci
  • Vittorio Gassman Cover

    "Attore e regista italiano. Nell'infanzia trascorsa tra Genova, Palmi e poi (definitivamente) a Roma, al seguito del padre ingegnere edile tedesco, già preannuncia un temperamento artistico esuberante e mercuriale. Allievo dell'Accademia d'arte drammatica, si impone come uno dei più dotati attori della propria generazione, in grado di affrontare sia i ruoli del repertorio classico (Amleto, Otello, Adelchi, Oreste) sia quelli del teatro moderno (Un tram che si chiama desiderio), lavorando con le compagnie più prestigiose e sotto i registi più importanti (in particolare L. Squarzina e L. Visconti). Nel 1954-55 fonda una propria compagnia, conservando sempre il gusto per la provocazione (da Kean, genio e sregolatezza, 1955, di Dumas padre, a Affabulazione, 1977, di Pasolini, fino a Ulisse e la... Approfondisci
Note legali