Maya (DVD)

Maya

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Maya
Regia: John Berry
Paese: Stati Uniti
Anno: 1966
Supporto: DVD
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 12,50 €)

Hugh è un famoso cacciatore che dopo essere stato ferito da una tigre non ha più il coraggio di guardarsi allo specchio. Suo figlio Terry, che nel frattempo lo ha raggiunto in India, rimane sconvolto quando il babbo uccide un cucciolo di leopardo diventato il suo compagno di giochi preferito. Scappato di casa, il ragazzino si mette a vagare per la giungla. Verrebbe sicuramente ucciso se non incontrasse un coetaneo indiano, un'elefantessa e il suo cucciolo albino...
  • Produzione: A & R Productions, 2017
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 91 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital Professional 2.0);Inglese (Dolby Digital Professional 2.0)
  • Lingua sottotitoli: No
  • Formato Schermo: 2,35:1 16:9
  • John Berry Cover

    "Attore e regista statunitense. Sulle scene teatrali fin dall'infanzia, viene notato da O. Welles che lo ingaggia al Mercury Theatre. Assistente di B. Wilder in La fiamma del peccato (1944), nel 1952, vittima del maccartismo, è costretto all'esilio prima in Inghilterra e poi in Francia, dove realizza numerose pellicole commerciali (Silenzio... si spara, 1954, con E. Constantine; Il grande seduttore, 1955, con Fernandel). Dopo una breve parentesi americana, ritorna in Francia e dirige ancora E. Constantine in Quella carogna di Frank Mitraglia (1968), tagliato e rimontato dalla produzione, per poi tornare di nuovo a New York, dove fonda la Third World Cinema Production e gira, con un cast tutto di colore, la drammatica commedia Claudine (1974). " Approfondisci
  • Clint Walker Cover

    "Attore statunitense. Giunto fortuitamente al cinema più per doti fisico-atletiche che per vocazione, è al centro di un serial tv (Cheyenne, 1955). Hollywood lo elegge protagonista in western di serie B sotto la regia di G. Douglas (L'urlo dei comanches, 1958; La guida indiana, 1959; L'oro dei sette santi, 1961). Spalla di «The Voice» nell'unica regia di F. Sinatra (La tua pelle o la mia, 1965), ancora comprimario nel film di guerra (Quella sporca dozzina, 1967, di R. Aldrich), è in realtà più che dignitoso anche nella commedia (Non mandarmi fiori, 1964, di N. Jewison). Negli anni '70 torna alla tv perlopiù in ruoli western, che del resto il cinema continua a richiedergli (Sfida a White Buffalo, 1977, di J. Lee Thompson). " Approfondisci
Note legali