Maya's Notebook - Isabel Allende - cover

Maya's Notebook

Isabel Allende

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Anno: 2014
Rilegatura: Paperback / softback
Pagine: 400 p.
Testo in English
Dimensioni: 198 x 129 mm
Peso: 270 gr.
  • EAN: 9780007482856

€ 10,35

€ 10,89
(-5%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

The author of `The House of the Spirits' returns with a gritty yet transcendent tale of teenage addiction. Abandoned by her parents as a baby, Maya has been brought up by her tough grandmother Nini and her gentle grandfather Popo. But at school, the teenage Maya finds herself drawn towards the wrong crowd. Before she knows what's happened, Maya's life has turned into one of drug addiction and crime. Things go from bad to worse as Maya disappears into the criminal underworld. To save her from her old associates, Nini sends Maya to a remote island off the coast of Chile. Safe amongst her new neighbours, Maya feels compelled to write her story and slowly she begins to heal. But can she learn to live with her scars, and will her past ever catch up with her?
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Isabel Allende Cover

    Scrittrice e giornalista cilena. Dopo aver terminato gli studi a Santiago del Cile, lavora dapprima per la FAO, quindi si dedica a un giornalismo impegnato, scrivendo anche per il cinema e la televisione. Nipote di Salvador Allende, vive in esilio dal 1973, anno del golpe organizzato dal generale Augusto Pinochet Ugarte, al 1988, anno della caduta di Pinochet.In esilio scrive il primo romanzo, La casa degli spiriti (1982; ebbe una trasposizione cinematografica nel 1993).Ha scritto romanzi basati sulle sue esperienze di vita, ma ha anche parlato delle vite di altre donne, unendo insieme mito e realismo. In Italia è pubblicata da Feltrinelli.Tra le prime scrittrici latinoamericane a raggiungere fama mondiale, continua la sua esplorazione del tema politico e di quello personale nei... Approfondisci
Note legali