Categorie

MDNA

Artisti: Madonna
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Interscope
Data di pubblicazione: 26 marzo 2012
  • EAN: 0602527968155
Disco 1
  • 1 Girl Gone Wild
  • 2 Gang Bang
  • 3 I'm Addicted
  • 4 Turn Up the Radio
  • 5 Give Me All Your Luvin'
  • 6 Some Girls
  • 7 Superstar
  • 8 I Don't Give a...
  • 9 I'm a Sinner
  • 10 Love Spent
  • 11 Masterpiece
  • 12 Falling Free

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    chiara

    14/09/2013 11.40.59

    Non è tra i miei album suoi preferiti...ma è comunque bello, le mie preferite sono: Give me all your luvin, Masterpiece, Turn up the radio, Superstar..

  • User Icon

    Riccardo

    13/06/2012 13.12.43

    altro capolavoro della material girl,la queen del pop,altre inedite emozioni,altri momenti di puro (s)ballo con girl gone wild e altri momenti di puro sogno con due ballate straordinarie con masterpiece, colonna sonora del film w.e. ( regista madonna) e falling free;questa ultima parte del cd è degna di essere inserita in un something rember vol. II. mdna,titolo azzeccato;maddy è nel dna di una generazione che è nata e cresciuta insieme a lei,il mio dna è composto anche del fattore Madonna! per chi dice che madonna ha dato tanto e nell'era dell'ipad, nel 2012, adesso non ha più nulla da dire musicalmente parlando, consiglio soltanto l'ascolto della trascinante girl gone wild (il cui duo benassi danno un tocco house a dir poco esaltante) e l'ascolto della rivoluzinaria gang bang ( cui il tocco è di William Orbit) il primo ascolto mi ha eletrizzato immediatamente e arrivato all'incirca al minuto 3:54 ero triste perchè la canzone stava terminando e invece ecco arrivare una piacevolissima sorpresa condita da effetti sbalorditivi. e la magia continua,altra musica,altra bellezza, altre perle,con I'm addicted, turn up the radio e give me all your luvin dove in quest'ultima canzone il pop si fonde con il rap di nick minay, e quest'esperienza si replica in dont give a, in tale canzone vi è una sorta di incoronazione, infatti dopo nick grida: there is only one queen is this is madonna la musica è un crescendo, è una musica altisonante, coma se stessimo assistendo ad una incoronazione. tutte le altre canzoni sono particolari, risplendono nel panorama musicale con luce di novità,sfolforante di bellezza,come è questo diamante di cd chiamato mdna. da avere, da custodire gelosamente,altro tassello perchè qui madonna non continua la scia di confession ne di hard candy ma apre ad un cd dal gusto decisamente house. consiglio l'acquisto dell'edizione deluxe dove sono presenti altre 4 canzoni e un remix. ma adesso,prendiamo posto e godiamoci lo spettacolo strabiliante del tour

  • User Icon

    LucaZ

    03/05/2012 21.33.06

    CD con alti e bassi. La faccio breve. C'è tanta dance, soprattutto all'inizio, ci sono ballade e canzoni più soft alla fine e nel mezzo qualche variazione. La voce c'è ma non è ai massimi livelli, a volte è irriconoscibile (sembra che canti un'altra), altre volte è robotica mentre altre ancora sa trasmettere belle emozioni. Sono fan da decenni, mi permetto di dire che il suo stile musicale non detta più le regole, ma le segue. A volte riesce bene nel suo intento (Gang Bang) altre invece no (Turn Up the Radio). C'è tanta tunz tunz, stile un po house, ma, fortunatamente, ci sono anche belle ballade. Fra le mie canzoni preferite: Masterpiece, Gang Bang, I Don't Give A, Falling Free, I fucked Up. Fra le deludenti: GMAYL (perchè l'ha scelto come singolo di lancio ancora non si sa), I'M A Sinner, B-Day Song. Consigliato a chi è fan principalmente.

  • User Icon

    Andrea

    24/04/2012 18.40.39

    Madonna torna dopo 4 anni nel migliore dei modi possibili nell'odierno panorama musicale...un album questo perfettamente pop dalla prima all'ultima nota ma, ed è questa la sorpresa, è pop di alto profilo con rimandi ai migliori Depeche Mode, Goldfrapp, Frankie Goes To Hollywood ed a Madonna stessa. Gang Bang possiede geniali suggestioni da dark lady della notte, I'm Addicted ha potenti tastiere e Turn Up The Radio è la perfezione del pop orecchiabile by Martin Solveig...I Don't Give A comincia quasi come un banale hip hop ma presto la melodia riporta a Keep It Together e poi l'apoteosi con un archeggio vocale strepitoso. La parte co prodotta da William Orbit (la più intimista) sfoggia i momenti più convincenti, I'm A Sinner è originalissima con refrain anni 60 e delle curiose percussioni che la rendono unica, Love Spent è un favoloso mid tempo, Masterpiece (vincitrice del Golden Globe per il film W./E.) è struggente, in Falling Free Madonna vola dritta al cuore con una voce magnificamente usata. Un gran bel lavoro quindi,con dei testi finalmente molto curati come non succedeva dai tempi di American Life, penalizzato dal marketing sbagliato della nuova casa discografica.

  • User Icon

    Roberto

    29/03/2012 08.04.23

    Disco non dei migliori della signora Ciccone. Dal giorno dell'uscita l'ho già ascoltato 4 volte per poter dare un giudizio obiettivo; alcune tracce sono buone (girl gone bad, masterpiec, i don't give a..., i'm a sinner). anche se, con onestà, le prime 4 canzoni sembrano troppo troppo simili tra di loro. Gang Bang e Falling free non le avrei messe nel disco. Da Madonna mi aspettavo di più. Comunque è Madonna, e da fan non posso darle sicuramente un voto basso.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione