Messa di Gloria - Preludio sinfonico - Capriccio sinfonico - CD Audio di Giacomo Puccini,José Carreras,Hermann Prey,Claudio Scimone,Philharmonia Orchestra

Messa di Gloria - Preludio sinfonico - Capriccio sinfonico

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Giacomo Puccini
Direttore: Claudio Scimone
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Erato
Data di pubblicazione: 4 ottobre 2002
  • EAN: 0809274869227
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 3,50

€ 6,50
(-46%)

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Puccini : Messa di Gloria : I Kyrie
2
Puccini : Messa di Gloria : II Gloria
3
Puccini : Messa di Gloria : III Credo
4
Puccini : Messa di Gloria : IV Sanctus
5
Puccini : Messa di Gloria : V Agnus Dei
6
Puccini : Preludio sinfonico
7
Puccini : Capriccio sinfonico
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Giacomo Puccini Cover

    Compositore. Gli esordi. Ultimo di una dinastia di musicisti attiva da cinque generazioni, rimase orfano a sei anni per la morte del padre Michele, già organista e maestro del coro del duomo, nonché direttore dell'Istituto musicale di Lucca. Nonostante le difficoltà finanziarie, la madre Albina Magi poté fargli seguire studi regolari al Ginnasio e all'Istituto musicale, studi che tuttavia il ragazzo affrontò senza troppo entusiasmo. Il suo primo maestro, lo zio Fortunato Magi, succeduto nelle cariche del cognato, lo affidò quindi a Carlo Angeloni (già insegnante di Alfredo Catalani), col quale Giacomo studiò con notevole profitto e scoprì la propria vocazione per il teatro. Nel 1876 si recò a piedi a Pisa per assistere per la prima volta nella sua vita alla rappresentazione di un'opera, l'Aida... Approfondisci
  • José Carreras Cover

    Tenore spagnolo. Esordì a Barcellona (1970) con la Lucrezia Borgia di Donizetti. Il timbro vocale dolce e seducente e la purezza del fraseggio gli hanno permesso di diventare uno dei cantanti più popolari sia in ruoli di tenore lirico (Donizetti, La Bohème di Puccini) sia in ruoli più spinti (Aida, Carmen), con una ricca discografia. Approfondisci
  • Hermann Prey Cover

    Baritono tedesco. Dopo l'esordio a Wiesbaden nel 1952, apparve sulle maggiori scene internazionali, affermandosi come grande interprete di Mozart, Wagner e R. Strauss, ma anche dell'operetta viennese grazie alle squisite doti di attore e di fraseggiatore maturate attraverso un'assidua frequentazione liederistica (soprattutto Schubert). Affrontò anche il repertorio oratoriale. Approfondisci
Note legali