Metamorphosis - CD Audio di Cathedral

Metamorphosis

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Cathedral
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Earache Records
Data di pubblicazione: 30 giugno 2004
  • EAN: 5055006523317

€ 24,03

Punti Premium: 24

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto tornerà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Ride
2
Hopkins (witchfinder general)
3
Autumn twilight
4
Midnight mountain
5
Soul sacrifice
6
Enter the worms
7
Stained glass horizon
8
Vampire sun
9
Cosmic funeral
10
Ebony tears
11
Melancholy emperor
12
Equilibrium
13
Utopian blaster
14
Voodoo fire
15
Imprisoned in flesh
Disco 2
1
Hide and seek
2
Neophytes for serpent eve [demo]
3
Violet breath
4
Night of the seagulls [demo]
5
Magic mountain
6
A funeral request
7
The old oak tree
8
Schizoid puppeteer
9
Carnival bizarre [demo]
10
Rabies
11
Blue light [live in Tokyo Japan 30.05.01]
12
Commiserating the celebration (of life) [demo]
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Giancarlo Fattori

    20/06/2007 18:16:38

    Per chi non ha nulla, e vuole cominciare a conoscere questo gruppo straordinario, consiglio vivamente questa compilation. Come tutte le raccolte non esaudisce, ma è pur sempre una buona infarinatura. Il suono del gruppo è micidiale, un monolite, una colata di pece nera, un viaggio psicotico nel doom e nelle sonorità stoner degne dei santoni Kyuss. Il loro essere "satanici" non ha niente a che vedere con i pagliacci del black metal, truccati come panda e adornati di croci rovesciate: è un satanismo che funge da immagine forte del vuoto e della solitudine che ci sembra strozzare ogni giorno. Per evitare altre inutili etichette, diciamo che è rock potente, massiccio, a tratti (come nel primo album) così rallentato ed estenuante da sembrare mistico. Buon ascolto.

| Vedi di più >
Note legali