Recensioni La mia sera del Ventesimo secolo e altre piccole svolte

  • User Icon
    19/09/2019 09:59:13

    Questo è il discorso che Kazuo Ishiguro ha condiviso al conferimento del premio Nobel della Letteratura del 2017. Di Ishiguro ho letto in realtà pochissimo, principalmente la sua distopia "Non lasciarmi" che ho semplicemente adorato. In queste poche pagine condivide con il lettore le scoperte compiute nel corso della sua carriera da scrittore, le evoluzioni che lo hanno accompagnato nella stesura dei suoi romanzi più importanti: la difesa di quel Giappone immaginato e sofferto che abita i meandri della sua mente, la consapevolezza che può mischiare più piani temporali lasciando al suo lettore il compito di trarne le conclusioni e soprattutto la necessità di rendere quanto più tridimensionali possibili le relazioni tra i personaggi, perché queste poi contribuiscono anche a migliorare la resa dei personaggi stessi. Un discorso interessante, che getta luce sulla persona dietro le pagine scritte.

    Leggi di più Riduci