Mille anni di piacere

Kenji Nakagami

Curatore: A. Pastore
Editore: Einaudi
Collana: Letture Einaudi
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 16 ottobre 2007
Pagine: XVII-274 p., Brossura
  • EAN: 9788806147600
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Madre Oryù è una levatrice di cento, "o forse mille anni". Racconta la storia di sei giovani, belli e selvaggi, posseduti da una colpa che ignorano, vittime di una tara annidata nel "sangue dei Nakamoto". Tutti e sei, nati e cresciuti in epoche diverse nei Vicoli, hanno il gusto per l'erotismo più sfrenato, compiono furti, omicidi; tutti vivono sul filo di un pericoloso crinale, in bilico tra innocenza e crudeltà, legalità e trasgressione, amore per la vita e attrazione per la morte. La levatrice è testimone del tragico destino dei sei protagonisti; è la memoria storica della sottocasta dei non-uomini burakumin, tuttora discriminata e a cui lo stesso Nakagami apparteneva. Sei racconti legati in un unico sogno atemporale, che scandagliano la verità affascinante di un Giappone sublime e selvaggio.

€ 14,88

€ 17,50

Risparmi € 2,62 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Matteo

    05/07/2014 12:50:17

    Inscena un Giappone lontano dal solito immaginario: non esistono geishe delicate, non c'è zen, non c'è tenerezza, non c'è precisione... il Giappone di Nakagami è grezzo, sporco, rozzo, tetro. Un Giappone dove la violenza esplode all'improvviso e dove la carne viene ben prima dello spirito. Scrittura raffinatissima per un mondo di miseria e sangue: come se i Rougon-Macquart di Zola e il verismo di Verga fossero raccontati da un Kawabata in stato di estasi. Consigliatissimo.

Scrivi una recensione