Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

The Misunderstanding - Irene Nemirovsky - cover

The Misunderstanding

Irene Nemirovsky

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Sandra Smith
Anno: 2013
Rilegatura: Paperback / softback
Pagine: 176 p.
Testo in English
Dimensioni: 198 x 129 mm
Peso: 128 gr.
  • EAN: 9780099563846
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 13,25

€ 13,95
(-5%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

From the author of the bestselling Suite Francaise. A compelling story of infatuation, passion and self-destructive love Yves Harteloup is a disappointed young man, scarred by the war. He returns for the summer to the rich, comfortable Atlantic resort of Hendaye, where he spent blissful childhood holidays. There he becomes infatuated by a beautiful, bored young woman, Denise, whose rich husband is often away on business. Intoxicated by summer nights and Yves' intensity, Denise falls passionately in love, before the idyll has to end and Yves must return to his mundane office job. In the mournful Paris autumn their love founders on mutual misunderstanding and Denise is driven mad with desire and jealous suspicion until, acting on her sophisticated mother's advice, she takes action...which she may regret forever.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Irene Nemirovsky Cover

    Scrittrice ucraina di religione ebraica.Irène Némirovsky, figlia di un ricco banchiere ebreo, fin da giovane venne allevata in modo da parlare fluentemente il francese. Della sua educazione si occupò infatti la tata Zezelle, di madrelingua francofona: la madre di Iréne, Anna Margoulis, non si interessava particolarmente alla formazione della figlia. Oltre al francese, la piccola imparerò il russo e l'inglese. Ben presto purtroppo le leggi razziali cominciarono a mordere: la famiglia Némirovsky si trasferì prima a San Pietroburgo, poi in Finlandia, infine in Svezia.Finchè, nel luglio del 1919 si stabilirono definitivamente in Francia, dopo un avventuroso viaggio in nave. Sembrava che tutto fosse tornato come prima: la famiglia comprò... Approfondisci
Note legali
Chiudi