Categorie

Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2006
Tipo: Libro universitario
Pagine: XIV-389 p. , Brossura
  • EAN: 9788815109880
La scienza economica della seconda metà del ventesimo secolo ha visto progressivamente vacillare il primato della teoria neoclassica a favore di nuovi approcci teorici. Abbandonata l'assunzione tradizionale secondo cui gli agenti economici sono perfettamente razionali e capaci di massimizzare i propri interessi in ogni circostanza, si è via via consolidata la consapevolezza che studiare i sistemi economici voglia dire confrontarsi con sistemi complessi per la cui comprensione diventa essenziale l'interdisciplinarietà. Fra gli strumenti d'indagine usati per indagare tale complessità negli ultimi decenni del secolo scorso, si è cominciato a utilizzare modelli di simulazione al computer, attraverso i quali si cerca di "capire la realtà rifacendola". Le simulazioni ad agenti rappresentano oggi un promettente strumento per lo studio delle scienze sociali. Questo volume, organizzato in cinque sezioni tematiche, offre al lettore la possibilità di avvicinarsi a tale strumento seguendo quattro possibili percorsi di lettura (didattico introduttivo, didattico approfondito, manualistico avanzato, di discussione e ricerca). Così, mentre il neofita sarà guidato a muovere i primi passi nel mondo delle simulazioni ad agenti, imparando che cosa siano, dove possano essere applicate, quali siano gli strumenti per realizzarle e come realizzarle, il lettore più esperto troverà un esaustivo approfondimento delle principali e più aggiornate applicazioni delle simulazioni ad agenti, da cui emergono interessanti spunti di riflessione per possibili ricerche future e la sensazione questa possa essere la strada per comprendere la complessità di ciò che ci circonda.
  Angela Ambrosino