Categorie

Gemma Townley

Traduttore: L. Melosi
Editore: Giunti Editore
Collana: A
Anno edizione: 2011
Pagine: 288 p. , Rilegato
  • EAN: 9788809759091

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    yle

    05/11/2014 09.17.31

    carino.. all'inizio l'ho trovato noioso e poco chiro ma andndo avanti non mi è dispiaciuto.. non mi ha particolarmente entusiasmato ma l'ho letto ugualmente in 2 giorni

  • User Icon

    Alessia87

    07/03/2012 13.40.45

    Niente di eccezionale, classica "lettura da ombrellone" poco impegnativa, ma un po' noioso... meglio gli altri due.

  • User Icon

    elynewyork

    24/11/2011 00.09.19

    Bella trama, peccato che all'inizio sia un pò noioso! Cmq da metà il libro parte alla grande. L'ultimo capitolo, PS, è assolutamente eccezionale! Consiglio vivamente l'intera saga, nonostante il migliore rimanga sempre il 2°!

  • User Icon

    M.

    25/08/2011 11.46.20

    Di tutti i tre romanzi della saga di Jessica Wild questo è quello che meno mi è piaciuto. La sensazione che ho avuto è stata quella di un libro scritto tanto per cmpletare la trilogia, senza voglia ne ispirazione, così giusto per fare tris. I primi due libri, brillanti, divertenti e splendidi, sembrano scritti da un'altra autrice tanto sono differenti da questo. Un susseguirsi di situazioni banali, risolte di punto in bianco in modo ancora più banale. Ho trovato ridicola la parte finale dove tutti si ritrovano nella casa ereditata da Jessica a raccontare perchè non sono perfetti. Un padre che compare dopo anni x chiedere dei soldi, una madre sempre troppo svampita per fare la madre, un marito che si lascia intortare da un'avvenente infermiera... Il libro in se stesso è scorrevole e anche di piacevole lettura, putroppo è impossibile resistere dal fare il paragone con i due precedenti, e da questo paragone ne esce per forza di cose perdente. Ma ripeto non è un brutto libro. Un pochino banale, ma se cercate qualcosa di poco impegnativo per occupare i pomeriggi in spiaggia allora è l'ideale.

  • User Icon

    Lisa

    23/08/2011 23.15.37

    Inizio lento e troppo noioso ..... Un libro che non ha lasciato il segno

  • User Icon

    Nicole

    24/07/2011 19.19.44

    Decisamente meno trascinante rispetto al primo(ma leggermente meglio del secondo...).La giudico comunque una lettura migliore di tante altre,ma mi è sembrato che l autrice non sapesse come districarsi e abbia puntato su uno scontatissimo lieto fine...che può anche andar bene ma si poteva evitare di esagerare....se leggevo una fiaba era la stessa cosa....i personaggi sono diventati delle caricature e nella trama c è un che di irreale:tutti santi,tutti buoni,genitori che ricompaiono dal nulla come niente fosse,tutto che va a gonfie vele....bah....se non altro questo libro non ha la pretesa di essere chissà che romanzo,ma si poteva fare di meglio.

  • User Icon

    Becky

    01/05/2011 13.45.16

    Dopo aver aspettato con ansia l'ulitmo capitolo della trilogia di Jessica Wild la delusione non poteva essere più cocente. Il romanzo mi è sembrato banale al punto da arrivare ad offendere l'intelligenza dei lettori. E per essere una lettura "di svago" è oltremodo noiosa. Non do uno solo in ricordo del primo capitolo della trilogia "L'importanza di essere sposata", dove i personaggi erano ancora simpatici e la trama originale.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione