Categorie

J. R. Rain

Traduttore: A. Di Liddo
Editore: Giunti Editore
Collana: A
Anno edizione: 2012
Pagine: 272 p. , Rilegato
  • EAN: 9788809771253

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ramau

    28/04/2012 15.11.11

    Appena l'ho chiuso ho subito pensato che fosse il romanzo perfetto da leggere sotto l'ombrellone: divertente, leggero ma con un pizzico di fantasy che ci sta sempre bene! Ma visto il clima degli ultimi tempi forse è meglio dire "da leggere sotto l'ombrello", o ovunque voi preferiate  La protagonista è Samantha Moon: brillante donna in carriera che si divide tra lavoro, marito, figli e?la sua natura da vampira! Già, perché quella che i suoi vicini di casa pensano sia una malattia della pelle, in realtà è tutt'altra cosa: Samantha non può esporsi alla luce del sole, di giorno adora dormire e preferisce il sangue all'acqua! Così, si ritroverà a dover indagare sulla morte dell'affascinante Kingsley, sospetto licantropo? Credetemi sulla parola, il finale è davvero sorpendente! Come già detto, consigliato se avete voglia di non impegnarvi tanto 

  • User Icon

    Bulalas

    03/03/2012 18.58.07

    La protagonista di questa nuova serie è Samantha Moon, una donna apparentemente normale che ama i suoi figli e che cerca di dividersi equamente tra faccende domestiche e impegni lavorativi. Questo, fino alla notte della sua aggressione, notte in cui Samantha viene trasformata in vampiro. Vedere finalmente una donna nei panni di queste creature leggendarie così tanto di moda, è stato veramente piacevole, e se consideriamo anche che lo scrittore J.R. Rain ha scelto di rendere la sua protagonista forte e determinata, dobbiamo ammettere che questo libro ha veramente una marcia in più rispetto al panorama dei libri sui vampiri che circolano al momento. Ci ritroviamo di fronte un personaggio ben delineato che da sei anni deve fronteggiare il problema di essere un vampiro senza che il resto del mondo se ne accorga e questo non è certo cosa semplice: come fare ad accompagnare i figli a scuola se non ci si può esporre ai raggi solari? Come invitare qualcuno a cena se l'unica cosa che si può ingerire è sangue? Come rendere felice il proprio marito se lui ti considera un mostro? Samantha è costretta a lottare contro tutto ciò e soprattutto è costretta a lottare contro quello che è diventata, perché a differenza di molti altri libri in cui il vampirismo sembra essere normale quotidianità, in "Moon Dance" è qualcosa di ignoto e strano, come è giusto che sia. La protagonista infatti, dopo sei anni da vampiro, ha ancora un milione di dubbi ed interrogativi sulla sua natura soprannaturale. Credo che sia proprio questo l'aspetto che rende più interessante il libro, in questo modo l'autore è riuscito a dare il tocco di realismo necessario a rendere verosimile l'evento paranormale. Un pò assente il romanticismo che invece ci saremmo potuti aspettare e non del tutto azzecata la decisione di raccontare la storia in prima persona, la mano maschile dell'autore si nota un pò troppo. Ciò nonostante il libro merita senza dubbio... una mamma vampiro non si era mai vista prima!

  • User Icon

    Ily25

    01/03/2012 14.42.09

    Grafica accattivante e protagonista azzeccatissima. Samantha, neovampira a causa di una trasformazione avvolta nel mistero, è una giovane detective privata con marito e prole al seguito. Viene contattata da un affascinante individuo che le chiede di scoprire chi ha tentato di ucciderlo. Potrebbe sembrare uno dei soliti romanzetti rosa, con i due vampiri protagonisti osteggiati e ostacolati da tutto e tutti nel coronare il proprio sogno d'amore. Ma così non è. Moon Dance è un giallo a tutti gli effetti, che si legge in poche ore, tanto i capitoli sono brevi, essenziali e, allo stesso tempo, densi di informazioni, colpi di scena e descrizioni. Ben scritto e scorrevole, stile frizzante e ironico, il romanzo coniuga sia l'aspetto mistery-poliziesco, sia quello più strettamente sentimentale, con le varie disavventure che l'investigatrice purtroppo subisce, contro la sua volontà. In fervida attesa per i prossimi romanzi della serie.

  • User Icon

    Tricheco

    23/02/2012 19.47.46

    Moon Dance è il primo e appassionante capitolo della Serie A.A.A. Vampiri Offresi scritta dall'ex investigatore privato americano J.R. Rain. Protagonista di questa nuova serie sui vampiri è Samantha Moon, mamma, moglie, investigatrice privata e ... vampira! Eh si, perché sei anni prima dell'inizio di questa avventura Samanta ha subito una terribile aggressione dalla quale è uscita profondamente trasformata. Ha dovuto lasciare il lavoro, il Dipartimento per l'Edilizia e lo Sviluppo Urbano, perché questa sua nuova condizione non le permette di esporsi ai dannosi raggi solari, ha dovuto modificare la sua dieta perché il suo corpo non le permette di ingerire niente che non sia sangue e nonostante questa sua nuova condizione le abbia portato anche numerosi vantaggi quali la super forza e la vista notturna, la vita di Samantha è ormai profondamente sconvolta. Grazie ai suoi nuovi super poteri e ai sensi super sviluppati Samantha ha deciso di intraprendere la carriera di Investigatrice Privata.Oltre a tutto questo Samantha è anche una madre dedita ai propri figli, una super mamma che si destreggia tra i calzini puzzolenti del figlio Anthony e i compiti della figlia Sammy e che nel corso del romanzo si troverà a dover fronteggiare il marito, Danny, che a causa della sua situazione glieli vuole portare via. Fra insicurezze e notti passate a chattare con il suo amico virtuale, Zanna, Samantha si trova a dover indagare su un caso molto particolare, un caso che coinvolge l'affascinante avvocato Kingsley Fulcrum. Mr. Fulcrum vuole sapere il nome di colui che gli ha sparato nove colpi di pistola dritti alla testa. Proprio mentre ormai è giunta alla soluzione del complicato caso Sam viene braccata anche da un misterioso cacciatore che la metterà alla prova facendole scoprire la sua vera natura ... Ho letto Moon Dance in pochissimi giorni faticando sempre di più a staccarmi dalle sue pagine trovandovi non la solita storiella che coinvolge i vampiri ma un nuovo punto di vista.

  • User Icon

    Nicole

    23/02/2012 14.45.22

    Uffa...non avevo capito che si trattasse dell ennesima saga,pensavo fosse un singolo romanzo.Devo fare più attenzione....Non so se mi andrà di leggere i capitoli seuenti.Romanzo dalla trama decisamente scarna.L autore si dilunga su fatti per me insulsi e poi non approfondisce le cose importanti.Noioso e prevedibile.Di certo non lascia il segno.

  • User Icon

    Mockingjay

    23/02/2012 14.05.08

    Samantha Moon. Ex agente federale, mamma, moglie. Vampira. Perché sei anni fa la vita di Samantha è stata stravolta: un vampiro l'ha attaccata e l'ha trasformata in una creatura della notte. Adesso Samantha fa l'investigatrice privata, lavorando solo quando cala il sole. Ma poi viene ingaggiata dall'avvocato Kingsley , che vuole sapere chi è stato a sparargli qualche mese prima.. E allora Samantha dovrà fare i conti con un marito che sembra non amarla più, dei figli piccoli che teme le siano tolti, un'agente della polizia che comincia a sospettare di lei, un'affascinante lupo mannaro e un amico e confidente incontrato in chat.. il tutto con dei risvolti inaspettati. Moon Dance. Posso dire che è stato amore a prima vista? La copertina. Il titolo. Il fatto che l'autore sia davvero un investigatore privato (quindi si suppone che sappia di cosa parla, no?). La protagonista. La protagonista. E già, perché Samantha Moon è una delle protagoniste più scoppiettanti e imprevedibili che io abbia mai "incontrato" nel mio percorso da lettrice. Questa recensione mi mette davvero in crisi, perché questo è uno dei pochi libri su cui non ho niente da ridire. Ogni singolo personaggio è ben caratterizzato, ben delineato.. ben tutto! Il libro è incredibilmente ironico, ci sono tantissimi dialoghi, che io ho apprezzato davvero molto! Credo che avrei preferito un maggiore approfondimento per quanto concerne il medaglione e la relazione Samantha/Kingsley, che sono sicura saranno comunque ripresi nei prossimi volumi.. In sintesi, micro-rencesione, davvero niente da dire. 4 stelline e mezzo ^^

  • User Icon

    Arianna1989

    18/02/2012 13.54.23

    Primo romanzo della Moon for Hire Series, il romanzo di J.R.Rain è stato acclamato da tantissimi lettori come migliore romanzo fantasy, miglior romanzo romance con suspance, migliore romanzo sui vampiri... Protagonista di questo romanzo, e della serie in generale, è Samantha Moon, ex agente federale, diventata un'investigatrice privata dopo 6 anni a causa di un incidente... infatti Samantha è stata morsa da un vampiro e da allora convive con questa "malattia" che la obbliga a mettersi strati e strati di crema solare, occhiali e grandi cappelli per seguire ed aiutare delle piccole creature che lei ama sempre di più: i suoi figli... Ebbene si... in questo romanzo vedremo come la nostra protagonista vampira gestirà la propria vita e la sua professione di mamma alla lontana dalla luce del sole e con accanto sacchetti di sangue d'animale. Tutto sembra andare bene fino a quando non incontra Kingsley Fulcrum, un avvocato molto ingamba che è sopravissuto per pura fortuna a ben cinque colpi di arma da fuoco che miravano alla sua testa... fortuna o c'è qualcos'altro sotto? E chi voleva uccidere l'aitante cliente di Sam? Un romanzo con una trama davvero interessante e l'idea di base del romanzo è davvero ben definita. I personaggi sono ben caratterizzati anche se il lato romantico tanto apprezzato come "miglior romanzo romantico" io non lo ritrovo in questo romanzo... C'è pochissimo romanticismo, i sentimenti che vengono scritti nel romanzo non sono molto energici o comunque non sono particolarmente forti da coinvolgere la mente e il cuore del lettore durante la lettura del romanzo... Alcune scene sono un po' sforzate come nel caso di Kingsley che si vede innamorato di Samantha dopo circa 3 volte che la incontra... un colpo di fulmine lo posso capire, ma in questo caso non mi sembra il caso... Un romanzo certamente da non buttare, però mi aspetto miglioramenti nel secondo romanzo dove, forse vedremo e lo spero, un romanzo più strutturato e approfondito.

  • User Icon

    Monica

    15/02/2012 17.50.32

    Un altro libro sui vampiri, dove ci si discosta sempre più dallo stile Twilight per scrivere di vampiri cui brontola lo stomaco alla vista del cibo che però non possono più mangiare. o più mangiare. Che cercano di guardarsi negli specchi senza riuscirci, che hanno una famiglia vera, con dei bambini da andare a prendere a scuola e una vita da vivere, anche di giorno e poteri da scoprire man mano che passa il tempo. Leggero, ironico, arguto. In una parola immancabile nella vostra libreria.

  • User Icon

    Sara Booklover

    13/02/2012 16.51.10

    La lettura del libro scorre veloce, lo si può leggere tranquillamente in una sola giornata. I capitoli sono piuttosto brevi (3-4 facciate ognuno) e anche il ritmo narrativo si mantiene sulla stessa linea, con frasi corte, molti dialoghi composti da botta e risposta taglienti e sferzate di umorismo. E' un romanzo dinamico, poco impegnativo, con una storia molto carina e sui generis, piacevole da leggere, ma senza troppe pretese. lo stile di scrittura risulta un po' freddo, distaccato nonostante la narrazione in prima persona. L'autore descrive ciò che accade con estrema chiarezza e precisione, ma il suo stile asciutto non mi ha coinvolta nella storia, non mi ha trasmesso emozioni. Ho avuto la sensazione di seguire la vicenda dall'alto, senza mai riuscirmi a identificare nella protagonista o calarmi nell'ambientazione vivendole accanto. "Moon Dance" rimane una bella storia, che non mi ha convinta pienamente, ma che non è neanche da bocciare. Come voto la sufficienza se la merita, con la speranza di un miglioramento nei prossimi libri della serie.

  • User Icon

    monica

    09/02/2012 14.17.42

    Samantha Moon custodisce un grande segreto! Dietro al suo aspetto impeccabile, ai suoi occhiali da sole iperfascianti, e alla sua pelle gelida si nascondono due personalità. Da una parte una moglie triste e solitaria che il marito non vuole più, e che cerca di mantenere insieme i cocci che sono rimasti della sua famiglia, dall'altra una detective notturna, che vuole assolutamente scoprire cosa si nasconde dietro alla storia del suo ultimo e stranissimo cliente. Samantha odia il sole e vive di notte, perché in realtà sei anni prima è stata aggredita e si è trasformata in una vampira. Fino a qui la trama sembra decisamente nuova ed interessante.. tuttavia ho trovato il libro leggermente insipido, sarà forse che io non amo particolarmente i libri con i capitoli brevi.. e questo invece ne ha di brevissimi (poche pagine e via). Certo il personaggio di Samantha è interessante e accattivante, la sua lotta interiore tra quello che è diventata e quello che vorrebbe essere poteva essere davvero un'innovazione in questo mondo ormai inflazionato dai vampiri? perché Samantha non è un'adolescente alla prime armi, è una donna adulta, moglie e madre. Nello scorrere le pagine si percepisce tutta l'amarezza che Samantha prova per la vita che aveva, un matrimonio che ormai sta andando a rotoli e la consapevolezza che ormai il suo corpo è cambiato e che sta acquistando sempre più forza! Purtroppo però, a mio avviso, l'autore non è riuscito a conquistarmi fino in fondo. Il libro si legge velocemente, ve lo consiglio solo nel caso in cui amiate il genere vampiresco/detective story.. devo dire che in altri blog che frequento ho letto ottime recensioni su questo libro? sarà mai che questi vampiri iniziano a stancarmi e forse sono io che non riesco più a cogliere l'entusiasmo della

  • User Icon

    Eleonora89

    06/02/2012 17.20.16

    Sentite, a me questo libro è piaciuto. Non è di molte pretese, certo, ma è davvero divertente, scorrevole e scritto bene. Forse avrei voluto che Rain approfondisse meglio i personaggi, che ne realizzasse appieno il ruolo all'interno del romanzo, ma in fondo siamo ancora al primo capitolo di una saga e sono convinta che l'autore sarà in grado di fornirci tutte le risposte di cui abbiamo bisogno nei libri a venire. Samantha, comunque, è davvero simpatica: mi ha fatto sorridere, ed è stato un piacere accompagnarla nello svolgersi della sua vita quotidiana, tra bambini da accompagnare a scuola, un marito ai limiti della sopportazione e un lavoro a dir poco fuori dal comune. Insomma, mi aspettavo molto da questo libro e sono lieta di affermare che Rain non mi ha affatto deluso. Adesso non mi resta che aspettare fiduciosa le prossime pubblicazioni della serie. Il mio voto? Un bel quattro su cinque.

  • User Icon

    Franci

    06/02/2012 08.44.44

    La cover di questo romanzo mi piace tantissimo: l'essere lucida,l'immagine e la luna piena sul retro. Aprendo il libro,la prima pagina è blu: colore perfetto per rappresentarlo; e la dedica è molto bella perchè è rivolta a tutte le mamme del mondo. Passando invece alla storia,devo dire che dall'inizio fino a quasi a metà non mi ha coinvolto molto,anche perchè non riusciva a convincermi,forse perchè all'inizio sembra che a Samantha interessino solo gli uomini,e perchè vi si riscontrano a volte delle frasi ripetitive,dando l'impressione di star rileggendo la stessa pagina. Da metà in poi invece ho pensato: Oh,finalmente si comincia a ragionare,perchè si entra nel vivo dell'indagine e la storia,anche personale della protagonista,comincia a diventare più interessante. Mi piace lo stile di scrittura dell'autore Rain,perchè oltre ad essere scorrevole,bella,riesce a trasformare semplici paesaggi in posti magici,mettendoli in evidenza. La notte era fatta di miliardi di particelle argentee e danzanti. Queste particelle argentee illuminavano il buio,trasformandolo in una specie di bagliore surreale,come di metallo fuso,che avvolgeva tutto. L'autore in questo primo romanzo si focalizza maggiormente sulla protagonista: la sua storia e il suo mondo,mentre il medaglione è solamente accennato...una scelta che ho apprezzato,perchè si entra nella storia facendo un passo alla volta. Una storia sui vampiri finalmente diversa dal solito!

  • User Icon

    B16

    05/02/2012 17.10.05

    Era da parecchio tempo che un libro per adulti non mi entusiasmava così tanto. Lasciando per qualcun altro i soliti cliché, Rain racconta una storia ben diversa da quella a cui siamo stati abituati sin ora noi amanti del genere. "Moon Dance" è stata veramente una piacevole lettura, fatta di colpi di scena, momenti esilaranti e altri veramente tristi? Le risate saranno assicurate, ma tenete di scorta qualche fazzolettino? non si sa mai? potrebbe servirvi. Certamente CONSIGLIATO!!!

  • User Icon

    Stefania Anja

    03/02/2012 10.30.07

    Il primo aggettivo che mi verrebbe in mente per descrivere e consigliare questo romanzo è "insolito". Se siete stanchi delle solite trame trite e ritrite, quest'autore vi offrirà qualcosa di nuovo, diverso e originale con cui trascorrere delle ore in compagnia della lettura. Il romanzo è scritto in prima persona ed a parlare e narrarci gli eventi è proprio Samantha che ci trasmette, pur con un tocco di ironia, i suoi pensieri ed i suoi commenti. Grazie a questa tecnica, la lettura scorre veloce e ci regala momenti piacevoli. Ora, a libro terminato, mi sono rimaste un bel pò di curiosità in merito ad alcuni personaggi ed a situazioni che l'autore non ha ben sviluppato. Penso però si tratti di una strategia per incuriosirci e tenerci con il fiato sospeso fino al prossimo capitolo. Poco male, non dovremo attendere troppo: a giugno 2012 uscirà il secondo volume della saga di A.A.A. Vampiri Offresi.

  • User Icon

    Mercer

    31/01/2012 14.25.38

    Se la situazione di vampiro, o soprannaturale di qualche genere, ed investigatore privato o simili, è spessissimo usata in questa categoria di libri, qui la novità, la cosa insolita ed inconsueta, sta nel fatto che il vampiro, anzi, la vampira in questione è anche moglie e madre. Perciò in questo romanzo vediamo Samantha che deve districarsi tra le varie questioni e problemi che derivano da tutte queste sue condizioni e ruoli. Deve riuscire a bilanciare e conciliare il tutto. La sua condizione di madre ci regala esilaranti, e anche molto carini, momenti famigliari con i bambini, davvero divertenti. Samantha è una donna che, nonostante ogni giorni debba fare i conti con quello che è diventata, si sforza di accettare quello che è e va avanti senza farsi eccessive paranoie. Inoltre è simpatica, ironica, frizzante, energetica, moderna e decisamente non convenzionale. Sono particolarmente interessanti i discorsi sul naturale e il soprannaturale, le domande e le possibili spiegazioni sulla propria natura, tra lei e Kingsley. La storia è ben costruita e ci sono un buon equilibrio ed una buona armonia tra indagini e azione, sentimenti e vita privata di Samantha ed elementi soprannaturali. Questo secondo me è sempre fondamentale perchè un libro di questo genere funzioni. In questo modo infatti ne risulta un romanzo accattivante, sorprendente e quasi del tutto appagante. Avrei voluto che si parlasse di più e più chiaramente del medaglione e dei suoi possibili effetti, ma di sicuro per questo ci sarà spazio nei prossimi libri. Certamente nei prossimi libri si approfondirà anche il rapporto tra Samantha e Kingsley, che sono già sulla buona strada per diventare una delle mie coppie preferite.

  • User Icon

    LadyAileen

    30/01/2012 22.45.15

    Moon dance è il primo volume della nuova serie urban fantasy per adulti che vede protagonista Samantha Moon, un'ex agente federale ora diventata investigatrice privata a causa di un incidente. Essendo i volumi strettamente collegati è consigliabile leggerli nel loro ordine. La storia è ambientata in California ed è raccontata in prima persona da Samantha, un personaggio davvero spassoso. Ha 37 anni, un marito che si sta allontanando sempre più, due bambini piccoli ed è un vampiro. Sam, come preferisce essere chiamata, dovrà vedersela con la diffidenza e la paura di chi in teoria ha giurato di amarla nel bene e nel male, l'accettazione da parte di sconosciuti e la paura di perdere quello a cui tiene di più. Nonostante quello che ha passato è una donna ironica, ama il suo lavoro di investigatrice e lo fa bene, forte e incurante dei pericoli. Il libro mi è piaciuto perché è scorrevole, ha una trama intrigante (mi è piaciuta l'idea di aggiungere anche un mistero da risolvere con la soluzione), descrizioni senza fronzoli inutili e un risvolto romantico che non guasta mai. Le uniche pecche: Avrei speso qualche parola in più per l'innamoramento (risulta, a mio, avviso poco credibile: avviene troppo repentinamente e senza troppe interazioni tra i due) e la perdita dolorosa che subisce Sam. Per quel che riguarda il mito del vampiro, l'autore si è mantenuto su una visione soprattutto classica (non possono specchiarsi, non possono uscire alla luce del sole e via di seguito). Naturalmente molte questioni restano in sospeso: Chi è lo sconosciuto misterioso con cui Sam chatta? Scoprirà in che modo funziona il medaglione che le hanno recapitato? Lo userà? Svelerà il suo segreto a Sherbert? E come la prenderà? Una bella boccata d'aria fresca che invita sicuramente a leggere il prossimo.

  • User Icon

    Vampire Lover

    30/01/2012 17.40.05

    Il titolo "Moon Dance" è lo username usato dalla protagonista del romanzo, Samantha Moon, per chattare a cuore aperto con uno sconosciuto. Gli scambi messaggistici tra i due, in corsivo, intervallano lo svolgere della narrazione, una vera e propria detective-story leggera, ironica, assolutamente priva di atmosfere dark e molto piatta. Tutti i personaggi sono privi di spessore psicologico e monotoni, in primis la protagonista di cui non viene detto quasi nulla su come sia stata trasformata in vampira. Lo stile è molto scarno e semplice, con frasi concise e schematizzazioni spaziali e temporali di chiara impronta investigatrice (professione svolta da J. R. Rain prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura). I capitoli sono brevissimi (al massimo di 6/7 pagine l'uno) e rendono la lettura molto scorrevole, ma anche molto superficiale. Si nota che lo scrittore è un uomo: scarseggia in sentimento, abbonda in stereotipi (gli uomini di ogni livello sociale, dal fattorino all'avvocato, dal barista allo stupratore, sono tutti belli e macho; le donne tutte prosperose e propense ad ammirare i fondoschiena maschili). Non ho particolarmente apprezzato la ripetitività di alcuni modi di dire e di situazioni di Samantha Moon (per esempio: il dover attendere ai compiti di mamma e domestici con fatica o impazienza; la relazione disastrosa col marito; i dialoghi con la sorella). Ho riscontrato, infine, alcune contraddizioni: la protagonista non può vedersi riflessa sugli specchi, però porta con sé i trucchi; beve sangue da un uomo morto, sebbene per i vampiri ciò sia letale.

  • User Icon

    Aara

    27/01/2012 14.55.41

    Samantha Moon. Trentasette anni, un marito, due bambini e curiose abitudini di vita. Spesa dal macellaio: sangue fresco. Corsetta tonificante: verso le tre di notte. Sonno di bellezza: dal sorgere del sole. Orario di ricevimento: solo dopo il tramonto. La trovere sveglia, fresca come una rosa, e decisamente in forma. Forse un filino troppo in forma, ma solo per un essere umano. Un romanzo introduttivo alla serie, ma già con una buona trama gialla e una peculiarità: esplorare gli affetti di chi diventa un mostro agli occhi di chi lo amava, e che ama ancora. L'orrore, l'accettazione, l'affetto da parte di chi è a parte del segreto di Samantha; l'amore, la rabbia, il terrore di Samantha stessa, che non vuole perdere quello che aveva, che non può rinunciare ai suoi figli: anche se ormai vive nella notte.

Vedi tutte le 18 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione