La morte e la fanciulla / Quartetto per archi n.3 - CD Audio di Franz Schubert,Alfred Schnittke,Asasello Quartet

La morte e la fanciulla / Quartetto per archi n.3

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Avi
Data di pubblicazione: 10 febbraio 2010
  • EAN: 4260085531547

€ 25,50

Punti Premium: 26

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Asasello Quartett - Streichquartett Nr. 14 D-Moll
2
1. Allegro
3
2. Andante Con Moto
4
3. Scherzo: Allegro Molto
5
4. Presto
6
Asasello Quartett - Streichquartett Nr. 3
7
1. Andante - Attacca
8
2. Agitato - Attacca
9
3. Pesante
  • Franz Schubert Cover

    Compositore austriaco.Gli anni di formazione e i primi lavori. Figlio di un maestro originario della Slesia, trascorse tutta la sua esistenza, tranne qualche giro turistico e due brevi periodi di insegnamento in Ungheria, a Vienna e nei suoi immediati dintorni. Nel 1808, grazie al suo talento musicale, poté entrare a far parte del coro della cappella della corte imperiale. Come fanciullo cantore frequentò anche il seminario imperiale, dove ricevette una buona istruzione. Nel 1813, respinta l'offerta di un'altra borsa di studio, lasciò la scuola per far pratica come insegnante, studiando nel frattempo la composizione con Antonio Salieri, che già aveva notato il suo talento. Durante i tre anni successivi S. visse con la famiglia e insegnò nella scuola del padre, componendo intanto i suoi primi... Approfondisci
  • Alfred Schnittke Cover

    Compositore russo di origine tedesca. Iniziò a studiare il pianoforte nel 1946 a Vienna; dal 1948 seguì gli studi di composizione corale all'istituto Gnesin di Mosca e nel 1953 entrò nel conservatorio della capitale, dove rimase fino al 1958. Compositore prolifico e duttile, conta nella sua vastissima produzione musiche per una sessantina di film, numerose musiche di scena e componimenti d'ogni genere (vocale, sinfonico, cameristico, sacro e profano). I lavori scritti fino al '72 rivelano un influsso delle tecniche seriali, ma la I Sinfonia inaugurò quell'abile sovrapposizione e giustapposizione di differenti strati musicali che verrà definita «polistilismo». Pur incontrando la tenace opposizione degli apparati burocratici del regime sovietico, la sua musica venne eseguita da importanti solisti... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali