Categorie

Carmine Abate

Editore: Mondadori
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
Pagine: 200 p. , Brossura
  • EAN: 9788804575221

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marco

    24/02/2014 21.43.53

    Libro di narrativa tutto italiano. L'autore riesce a fondere, in un piacevole romanzo,ricordi e speranze, passato e avvenire, sullo sfondo di temi quali l'identità personale, sociale e culturale, il dramma dell'emigrazione(tema tanto attuale), la precarietà di vita nei suoi vari aspetti, il desiderio di riscatto, l'amore e la ribellione. I capitoli seguono l'andamento della vita di Giovanni Alessi e di suo padre, in un mix ieri-oggi che non è mai pesante. Consigliato a chi ama la propria terra, a chi crede nella riscoperta delle radici culturali di un popolo, per non smarrirsi nel vuoto e nel nulla.

  • User Icon

    Riccardo

    26/07/2013 10.29.53

    La grandezza di un padre. Umano e dunque non privo di colpe. Ma anche la grandezza della sua arroganza, che porta "fine". Pagine davvero notevoli sulla ricerca di se stessi; sull'insoddisfazione e la sofferenza per essere distanti dal trovarsi. Ed ancora, l'imbarazzo ed il disagio nei confronti di luoghi, occasioni e persone. Posto fisso su ogni banco di ogni scuola per il buon Abate!!

  • User Icon

    Lorso57

    23/09/2012 18.56.43

    E' il primo libro di Abate che leggo. L'ho trovato valido e ricco di spunti interessanti ma nello stesso tempo anche un po' frammentario per l'andirivieni fra passato e futuro. Questo testo mi ha comunque stimolato e convinto a leggere nuovamente Abate cominciando dal suo ultimo romanzo vincitore del Campiello.

  • User Icon

    a.melis

    04/09/2011 15.13.50

    Uno dei romanzi più belli degli ultimi decenni, il mio preferito tra i libri di Abate. L'ho scoperto tardi, dopo aver letto quasi tutti suoi libri precedenti. Se potessi dare più di 5 stelle le darei. Storia d'amore, di ricerca di identità, di impegno sociale (memorabili le pagine sui morti di Melissa, di scrittura sublime, priva di fronzoli, poetica e originale. Leggere per credere. Non ve ne pentirete.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione