Categorie

Adam Ross

Traduttore: C. Mennella
Editore: Einaudi
Collana: Supercoralli
Anno edizione: 2012
Pagine: 359 p. , Rilegato
  • EAN: 9788806197049

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    serena belli

    29/09/2013 11.16.26

    Si tratta di un libro piuttosto difficile da leggere, nel quale l'interprete principale sta scrivendo un romanzo, che parla proprio di lui e della vita che sta vivendo in quel momento, ovviamente romanzandola. Spesso è difficile (se non impossibile) distinguere quello che è il libro, da quello che è il romanzo scritto dall'interprete. Ma io credo che questa confusione sia voluta. Infatti si parla di nastro di Moebius e di dipinti di Escher (vedere in internet di cosa di tratta). La storia è curiosa, coinvolgente, scritta bene, termina dove inizia (Moebius) e, per comprendere "la verità" (ma non si tratta di un romanzo, quindi cosa c'entra la verità?) alla fine c'è una frasetta che recita: ECCO COME E'(VERAMENTE) FINITA. A me piacciono i romanzi che parlano di romanzi, inoltre questo parla anche di matrimonio e del desiderio, per lo più inespresso, che talvolta ci prende: che il coiunge muoia, o che sia ucciso, o di ucciderlo, o di trovarlo morto....per caso. Insomma un libro interessante, ma impegnativo anche dal punto di vista della impaginazione: sono solo 350 pagine ma ho impiegato un sacco di tempo a finirlo. Non do il massimo perchè, in effetti, poteva essere un po' meno criptico, penso che il romanzo ne avrebbe giovato.

  • User Icon

    Francesca

    10/10/2012 09.49.43

    Il libro mi ha preso, la trama è coinvolgente e tocca tematiche importanti, dinamiche che una persona sposata legge con interesse e partecipazione. La parte finale tuttavia l'ho trovata difficoltosa e un po' deludente.Peccato

  • User Icon

    mauro mineo

    24/06/2012 19.29.37

    Uno dei migliori libri letti ultimamente.Un spaccato americano degli anni 70 che percorre le lacerazioni del matrimonio e descrive con una suspense considerevole una storia vera che ha profondamente inquietato l'America.Il caso Sheppard. Consigliato e scritto molto bene

  • User Icon

    Xx

    27/05/2012 15.08.33

    Uno dei libri più brutti che abbia mai letto. Non riesco a trovare un senso alla storia e una connessione tra le varie parti. Il tutto risulta confuso , privo di una logica narrativa e con una trama disarticolata. Non lo consiglio proprio. Peccato per i 22 euro che ho speso per un libro che non meritava neanche di essere pubblicato.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione