Mr Skeffington - Elizabeth Arnim - copertina

Mr Skeffington

Elizabeth Arnim

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: S. Garavelli
Collana: Varianti
Anno edizione: 2002
In commercio dal: 29 marzo 2002
Pagine: 287 p.
  • EAN: 9788833913681
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 9,18

€ 17,00

Punti Premium: 9

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto tornerà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nell'approssimarsi del suo cinquantesimo compleanno Fanny, che ha da tempo divorziato da Mr Skeffington e ha vissuto molte altre storie, è sorpresa dal riaffiorare dei ricordi della sua giovinezza di donna bella e ricca di fascino. Per una serie di circostanze ella ritrova gli uomini dei quali aveva conquistato l'amore: ma tutti si sono fatti una nuova vita che non intendono rimettere in gioco. Fanny è costretta a rendersi conto del peso che ha avuto nella sua vita una bellezza ormai svanita. Se vuole sopravvivere deve confrontarsi con una diversa percezione di sé e riorganizzare la propria esistenza.
4,64
di 5
Totale 11
5
7
4
4
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Mariflo

    28/12/2014 20:22:32

    Un altro gioiello della Von Armin. Fanny non si rassegna al passare degli anni ora che, a causa dell'età e di una recente malattia, si ritrova da sola e non può più contare sulla sua proverbiale bellezza. Decide, così, per motivi di volta in volta diversi, di riallacciare rapporti con alcuni dei suoi vecchi amanti. In ognuno di questi incontri, durante i quali si sviluppano bizzarre, e spesso, divertenti situazioni, Fanny ha modo di vedere meglio il suo passato, ma, soprattutto, il suo presente e ,forse, il suo futuro. Il tutto condito dall'ironia e dall'acume che di solito contraddistinguono i libri di questa meravigliosa scrittrice.

  • User Icon

    orsetto

    29/06/2012 16:28:54

    Bella la descrizione di Mrs Skeffington che non si rassegna al passare degli anni e al decadimento fisico ,e vorrebbe conservare la bellezza della giovinezza e del tempo delle conquiste .A poco a poco farà il vuoto intorno a sè, ma alla fine capirà che nella vita ci sono valori molto più importanti, e riuscirà a "riscattarsi" offrendo il suo aiuto a chi ne ha bisogno. E' una lettura piacevole anche se a tratti un po' lenta e faticosa

  • User Icon

    M.T.

    11/10/2011 11:13:35

    Attraverso una trama apparentemente intricata si snoda un fine e cesellato resoconto del passaggio alla vecchiaia, uno scandagliare senza ipocrisie dell'animo umano. Il lettore, armato di pazienza e tenacia, scopre di essere entrato nella vita dei personaggi e un po' anche dentro se stesso.

  • User Icon

    Damiano

    24/05/2011 14:01:52

    Mi è proprio piaciuto. E' sicuramente, per il momento, il libro più bello che ho letto quest'anno. Lo consiglio a tutti.

  • User Icon

    Marianne72

    13/02/2011 14:59:21

    Adoro la Von Arnim. Fine psicologa, ironica e raffinata scrittrice, tratteggia i personaggi e il mondo in cui si muovono in modo asciutto, moderno e talmente efficace che vieni catapultato nelle lore storie; ti ritrovi a fare il tifo per queste eroine, cosi'reali, cosi'umane. Atipiche, piene di difetti e debolezze,anche, ma sempre di grande fascino. Un romanzo assolutamente da leggere.

  • User Icon

    Roberta

    05/11/2009 11:23:34

    Un racconto tenero ed ironico, una donna che non riesce ad accettare il declino della sua bellezza, che in passato, dopo il divorzio dal marito le aveva fatto conquistare molti uomini. Con molta delicatezza l'autrice, mette a nudo il comportamento maschile di fronte alla vecchiaia di una donna, ma anche la consapevolezza nella protagonista, che nonostantetutto, la vita va avanti basta sapersi organizzare.

  • User Icon

    patrizia

    11/09/2007 12:19:53

    Veramente bello, fa sorridere ma anche riflettere. Mi è proprio dispiaciuto averlo finito, mi ero affezionata alla protagonista, così lieve, ironica, ma anche... tosta!

  • User Icon

    Fanny

    15/09/2006 19:22:44

    Viene spontaneo dire: però, che bella idea quella di far quadrare il cerchio !… Comunque qui troviamo tutte le qualità (e sono tante) dello stile Arnim… Ironia, arguzia, interiorità… Libro davvero molto piacevole ed interessante.

  • User Icon

    Dpilly

    20/01/2006 19:07:24

    Un romanzo cinicamente delizioso sul tema "doloroso" del processo di invecchiamento che distrugge tutto ciò che è bellezza solo esteriore!

  • User Icon

    Ale

    30/05/2003 11:40:59

    Molto molto carino! Niente dà e niente toglie, un puro romanzo di evasione - che però fa riflettere su quanto sia meschinamente sopravvalutata l'esteriorità.

  • User Icon

    Donatella

    12/06/2002 12:45:52

    Deliziosamente british, sia nello stile che nel contenuto!

Vedi tutte le 11 recensioni cliente
  • Elizabeth Arnim Cover

    La scrittrice Elizabeth von Arnim, pseudonimo di Mary Annette Beauchamp, nacque a Kiribilli Point, in Australia, da una famiglia della borghesia coloniale inglese, era cugina della scrittrice Katherine Mansfield. Visse a Londra, Berlino, in Polonia e infine negli Stati Uniti.Si sposò due volte – entrambi matrimoni infelici – ed ebbe cinque figli, fra i cui precettori ci furono E.M. Forster e Hugh Walpole. Fra un matrimonio e l’altro, fu l’amante di H.G. Wells. È stata una scrittrice molto prolifica e di grande successo. Fazi Editore ha pubblicato Un incantevole aprile (2017) Il giardino di Elizabeth (2017) e La fattoria dei gelsomini (2018). Nel catalogo Bollati Boringhieri si ricordano: Il giardino di Elizabeth (1989), I cani della mia vita (1991), Un... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali