The Mulberry Tree

The Mulberry Tree

Elizabeth Bowen

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Hermione Lee
Editore: Random House
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,52 MB
  • EAN: 9781446496015

€ 9,49

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

This selection of Bowen's non-fictional writings includes her wonderfully funny, precise recollections of schooldays and childhood experiences, her brilliant evocations of London in wartime and of the Irish 'big house', and penetrating accounts of some of her most famous contemporaries. It also contains her autobiography, posthumously published and left tantalising unfinished, a little known portrait of a beloved family servant, and unpublished letters to close friends as Virginia Woolf and William Plomer, written with as much elegance and energy as her 'public' writing. In her introduction, Hermoine Lee shows how these writings display the same interests as Elizabeth Bowen's fiction - in Anglo-Irish dispossession and ambivalence, in the persistence of chilhood feelings, in treachery, ghosts, and the mysterious power of place, the lure of nostalgia , and the clash between individual and society.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Elizabeth Bowen Cover

    (Dublino 1899 - Londra 1973) scrittrice irlandese. Ha scritto racconti e romanzi, La casa di Parigi (The house in Paris, 1935), Crepuscolo (The death of the heart, 1938), Un mondo d’amore (A world of love, 1955), nei quali, ricollegandosi alla raffinata tradizione psicologistica di H. James e di V. Woolf, ha analizzato stati d’animo indefiniti e fuggevoli sullo sfondo di un mondo borghese minacciato dall’isolamento e dall’estraneità. Il suo ultimo romanzo, Eva Trout (1969), propone il tema autobiografico nel personaggio dell’eroina. Approfondisci
Note legali