€ 24,21

€ 26,90

Risparmi € 2,69 (10%)

Venduto e spedito da IBS

24 punti Premium

Disponibile in 10 gg

Quantità:
Descrizione
Aaron Copland (1900-1990): Sinfonia per organo e orchestra; Ode sinfonica; Sinfonia n. 2 “Short Symphony”; Variazioni orchestrali.
Dopo un disco dedicato ai balletti di Aaron Copland salutato con unanime entusiasmo dalla stampa specializzata di tutto il mondo, John Wilson – uno dei più autorevoli interpreti del repertorio orchestrale americano oggi in circolazione – e la BBC Philharmonic Orchestra presentano il secondo volume dell’integrale delle opere orchestrali del compositore americano. Questo irresistibile programma di brani vivaci e pieni di energia mette in evidenza lo stile compositivo originale e assai poco ortodosso di Copland. Queste opere di volta in volta austere e pervase da una grande eccitazione spaziano dalle Venti Variazioni orchestrali su un tema originale (concepite in un primo tempo per pianoforte solo) alla controversa Ode sinfonica, un brano in un solo movimento molto complesso sotto l’aspetto ritmico, che Copland scrisse nella sua versione originale per un’orchestra di dimensioni ciclopiche, che comprendeva tra gli altri strumenti ben otto corni e cinque trombe. Il programma di questo disco comprende anche la poco nota Seconda Sinfonia, più conosciuta con il titolo di “Short Symphony”, e la Sinfonia per organo e orchestra, un’opera giovanile nella quale lo strumento solista appare strettamente integrato alla parte dell’orchestra. In questo disco la parte solistica è stata affidata al giovane organista Jonathan Scott. Dopo il trionfale successo ottenuto con un concerto interamente dedicato alle opere di George Gershwin tenutosi alla Royal Albert Hall di Londra nel 2014, Scott ha iniziato a esibirsi nel repertorio americano in ogni parte del mondo, riscuotendo un successo di pubblico e di critica sempre maggiore. Questo disco è stato registrato su SACD nella mitica Birmingham Symphony Hall.