Musica per pianoforte

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Tactus
Data di pubblicazione: 31 marzo 2017
  • EAN: 8007194106404

€ 16,90

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il progetto estetico-musicale «Nella Sfera del Suono, crocevia di mondi» vuole tracciare un percorso semantico musicale incentrato sull’indagine timbrica svolta dai compositori italiani contemporanei Giacinto Scelsi (1905-1988), Davide Anzaghi (1936) e Biagio Putignano (1960). Partendo dal concetto di ‘sfericità’ del suono, il programma concertistico e di incisione segue il filone delle contaminazioni musicali e, dunque, l’idea di suono come «crocevia di mondi»: incontro di diverse culture e diverse timbriche. L’incisione è il frutto della registrazione live del concerto trasmesso in diretta da Radio CEMAT che si è tenuto l’11 Dicembre 2014 presso il Museo Casa Scelsi a Roma nell’ambito degli eventi organizzati dalla Fondazione Isabella Scelsi in collaborazione con la Società Italiana di Musica Contemporanea. Il CD si pregia di essere una world premiere per quanto riguarda l’esecuzione in prima assoluta di due opere dei compositori Davide Anzaghi e Biagio Putignano e inoltre si distingue come incisione live anche per il fatto di esser stata eseguita e registrata sullo storico pianoforte Bechstein appartenuto a Scelsi e sugli strumenti a percussione da lui acquistati durante le numerose trasferte all’estero.
Disco 1
1
I Calmo, senza espressione (G. Scelsi - Suite n. 9 Ttai)
2
II Lentissimo (G. Scelsi - Suite n. 9 Ttai)
3
III uguale, senza espressione (G. Scelsi - Suite n. 9 Ttai)
4
IV [senza indicazione di movimento] (G. Scelsi - Suite n. 9 Ttai)
5
V uguale, scorrevole (G. Scelsi - Suite n. 9 Ttai)
6
VI Lento (G. Scelsi - Suite n. 9 Ttai)
7
VII uguale, inespressivo (G. Scelsi - Suite n. 9 Ttai)
8
VIII Lento (G. Scelsi - Suite n. 9 Ttai)
9
IX [senza indicazione di movimento] (G. Scelsi - Suite n. 9 Ttai)
10
I Luminoso di ricordi (B. Putignano - Terracromìe)
11
II Rosso, nascosto nell’aria (B. Putignano - Terracromìe)
12
III Fresco, ricolmo d’azzurro (B. Putignano - Terracromìe)
13
Intermezzo [1983] (D. Anzaghi)
14
Intermezzo [1983] (D. Anzaghi)
15
Son’ora [2014] (D. Anzaghi)
  • Giacinto Scelsi Cover

    Compositore. Studiò prevalentemente a Ginevra con E. Koelher, che gli rivelò il sistema musicale di Skrjabin, e a Vienna con W. Klein (1935-36), che lo avvicinò alla tecnica dodecafonica. Dagli anni '50 si stabilì a Roma, dove aderì all'associazione Nuova Consonanza, ma si attenne perlopiù a un volontario isolamento, godendo soprattutto di notorietà all'estero (specie in Francia). Personaggio schivo, nutrito di cultura orientale, maturò presto un rifiuto del concetto tradizionale di «composizione», sostituendolo con l'idea di un'intuizione musicale che prescinde dallo sforzo tecnico per realizzarla. Il suo lavoro divenne allora una forma di «scomposizione» dei suoni, non già affidata al caso, ma sorretta da scelte architettoniche in continuo divenire che governano i vari parametri sonori (in... Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali