Nel caffè della gioventù perduta

Patrick Modiano

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2014
  • EAN: 9788806225995
Usato su Libraccio.it - € 7,56

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ArianaT.

    30/11/2017 08:15:46

    Una femme randagia e sonnambula che dal fulcro del Caffè Condé, scandaglia a raggiera interni ed esterni parigini con il sonar della sua solitudine, esposta ad incontri ed abbandoni: "In seguito ho provato ancora la stessa ebbrezza tutte le volte che tagliavo i ponti con qualcuno. Non ero veramente me stessa se non nel momento in cui fuggivo." Figura crepuscolare, sfuggente e complessa quella di Louki, restituita da più voci, ognuna dalla propria prospettiva in un romanzo in cui, il segugio Modiano, conferma il suo modo inquisitivo di procedere, con la curiosità di indagare le persone, le ipotesi su di esse e gli indizi da seguire, come fece in Dora Bruder, che quando non è eccessivamente particolareggiato, diventa molto efficace. Fra esperienze patafisiche, documenti di presenza, soluzioni immaginarie e zone neutre, arriva tutta la malinconia del ricordo, nel tentativo di fermare e imprimere per sempre, tutto ciò che è svanito - i fantasmi stessi erano morti -, risucchiato dal tempo, per sempre.

  • User Icon

    alessandra

    25/04/2017 15:47:30

    Libro non facile all'inizio, se non se ne conosce la struttura di racconto a più voci... Forse non il migliore di Modiano, ma comunque carico di quella atmosfera che l'autore riesce a ricreare in ogni suo racconto... Consigliato...

  • User Icon

    Michael Moretta

    17/07/2016 16:28:57

    Altro romanzo incredibilmente bello di Pattick Modiano. La delicatezza ed il tatto che questo autore usa per descrivere temi complessi come l'amore, i ricordi, la nostalgia e l'eterna ricerca di se stessi lo rendono quasi unico. La trama ce la raccontano quattro persone che hanno vissuto la storia. Ognuno da un'angolazio è diversa e con la propria sensibilità. Una cosa unisce tutti e quattro i protagonisti, ed è il Caffè Le Condé, dove erano soliti ritrovarsi. Quindi anche in questo romanzo essenziale è il ruolo svolto da Parigi, dai suoi bar, dai suoi quartieri, dai suoi abitanti e dai luoghi più nascosti di questa grande città. Un libro davvero delicatissimo che conferma, se ce ne fosse bisogno, la grandissima sensibilità di questo autore.

  • User Icon

    Pier Morandi

    28/01/2015 09:29:18

    Mi sono affezionato a Modiano e ai fragili personaggi dei suoi libri. Alle sue strade 'neutre', al suo 'continuo ritorno'. E' uno scrittore 'di testa', attentissimo alla parola e ai segni che la parola lascia nell'intimo del lettore. Scrive sempre la stessa storia? Non è proprio così, ma in ogni caso mi piace risentirla raccontare.

  • User Icon

    Gaia

    20/01/2015 11:01:50

    Non conoscevo Modiano, ne ho sentito parlare per la prima volta dopo il Nobel e allora ho deciso di leggere qualcosa. Il titolo malinconicheggiante mi ha colpito, non so perchè sono sempre attratta dalle cose tristi. Ho trovato questo breve romanzo molto bello e le attese di malinconia sono andate oltre le aspettative, la conclusione non lascia scampo e ingenuamente giunge inaspettata. Per certi versi mi ha ricordato Tokio blues di Murakami, forse l'ambientazione metropolitana con dettagliata dovizia topografica e la copietta che attraversa la città in zone neutre senza meta. Ho trovato originale il racconto degli stessi avvenimenti filtrati dai pensieri dei diversi protagonisti. Molto profondo, induce a riflettere su argomenti con i quali non si vorrebbe mai fare i conti, la nuda fragilità umana, il non senso esistenziale e la gioventù che inesorabilmente se ne va sempre.

  • User Icon

    claudio

    04/12/2014 19:53:14

    Anche in questo libro Modiano cerca qualcuno: in questo caso si tratta di una ragazza che un tempo frequentava il bar Condè, nel Quartiere Latino di Parigi. Oggi non c'è più, sostituito come altri da boutique di lusso. E non c'è più nemmeno la ragazza, sono rimasti soli quelli che l'amavano o quelli che per lavoro la cercavano.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione