-15%
Nelle terre estreme - Jon Krakauer - copertina

Nelle terre estreme

Jon Krakauer

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Corbaccio
Collana: Exploits
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 10 gennaio 2008
Pagine: 267 p., Rilegato
  • EAN: 9788879729253

nella classifica Bestseller di IBS Libri Sport - Attività sportive all'aperto - Sopravvivenza

Salvato in 294 liste dei desideri

€ 14,96

€ 17,60
(-15%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Nelle terre estreme

Jon Krakauer

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Nelle terre estreme

Jon Krakauer

€ 17,60

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Nelle terre estreme

Jon Krakauer

€ 17,60

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 17,60 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Scelto da IBS per la Libreria ideale perché tutti prima o poi sogniamo di lasciare tutto e perderci in terre estreme.

Nell'aprile del 1992 Chris McCandless si incamminò da solo negli immensi spazi selvaggi dell'Alaska. Due anni prima, terminati gli studi, aveva abbandonato tutti i suoi averi e donato i suoi risparmi in beneficenza: voleva lasciare la civiltà per immergersi nella natura. Non adeguatamente equipaggiato, senza alcuna preparazione alle condizioni estreme che avrebbe incontrato, venne ritrovato morto da un cacciatore, quattro mesi dopo la sua partenza per le terre a nord del Monte McKinley. Accanto al cadavere fu rinvenuto un diario che Chris aveva inaugurato al suo arrivo in Alaska e che ha permesso di ricostruire le sue ultime settimane. Jon Krakauer si imbattè quasi per caso in questa vicenda, rimanendone quasi ossessionato, e scrisse un lungo articolo sulla rivista "Outside" che suscitò enorme interesse. In seguito, con l'aiuto della famiglia di Chris, si è dedicato alla ricostruzione del lungo viaggio del ragazzo: due anni attraverso l'America all'inseguimento di un sogno. Questo libro, in cui Krakauer cerca di capire cosa può aver spinto Chris a ricercare uno stato di purezza assoluta a contatto con una natura incontaminata, è il risultato di tre anni di ricerche.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,09
di 5
Totale 116
5
55
4
33
3
16
2
7
1
5
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Antonietta

    24/09/2019 18:45:39

    Che vicenda questo viaggio di un uomo che parte all'avventura con l'incoscienza tipica di non è cittadino di alcun luogo. Ma è proprio questa incoscienza a costare cara all'esploratore delle 'terre estreme' e a permettere a Jon Krakauer di rimanere ossessionato da questa vicenda e da farcela conoscere in maniera così vivida.

  • User Icon

    Elisa Marcone

    23/09/2019 12:06:43

    Libro emozionante da leggere assolutamente

  • User Icon

    Gianluca Campobello

    22/09/2019 17:43:40

    «A differenza di Muir e Thoreau, McCandless si avventurò nella foresta non tanto per riflettere sulla natura e sul mondo in generale, quanto per esplorare il paesaggio interiore della propria anima. Dovette presto scoprire quello che Muir e Thoreau già sapevano: inevitabilmente un soggiorno prolungato in un ambiente ostile sposta l'attenzione tanto all'esterno quanto all'interno, ed è impossibile vivere della terra senza sviluppare una sottile comprensione, e un forte legame emotivo, con la terra stessa e tutto ciò che contiene» Un'avventura deliziosa, questo libro di Krakauer. Non solo la narrazione della parabola di Alexander Supertramp: l'introspezione psicologica delle sue azioni, lo studio delle cause, le interviste ai suoi cari, anche il parallelismo - egoistico ma calzante - con le avventure private di Krakauer tra le montagne alascane. Mi sono ritrovato lì, accanto alle migliaia di aculei dei ricci, a contatto con la puzza dell'autobus, in mezzo a quel meraviglioso angolo di mondo; respiravo l'aria insieme con Alex, mentre facevamo l'autostop, mentre camminavamo per decine di chilometri. Ero lì, con i suoi genitori, sull'elicottero. Un'avventura mentale straordinaria, che mi invoglia a viverne una fisica. Già il mio spirito avventuriero ha delle recrudescenze; se poi mi pianti questo libro, finisce che vado a scrivere "Gnazzio" sui cartelli e all'interno di autobus abbandonati... e anche sotto i canyon. Comunque mi sono sentito in dovere di rimuovere una stella: c'è qualcosa che non rende perfetto questo libro, il "non so che di speciale", ora negativo. Come con Il mondo nuovo e tanti altri libri, mi è successo di interrompere la lettura, come se ci fosse stato un attrito tra me e il racconto. Non me lo so spieeegare, io

  • User Icon

    marycii

    22/09/2019 14:17:18

    Ho acquistato questo libro dopo aver visto l'emozionante film di Sean Penn che ho amato. Per la prima volta nella mia vita, mi è piaciuto più il film del libro. Quest'ultimo non è un romanzo e presenta diverse testimonianze di persone che hanno conosciuto Christopher McCandless, protagonista del film e del libro. Tuttavia, credo che vada la pena di leggere il libro in quanto esso ci dà l'opportunità di essere a contatto con testimonianze dirette di chi ha conosciuto il protagonista. Credo che, in questo caso, sia necessario sia leggere il libro che vedere il film. Nel complesso, il libro ci fa riflettere sui valori della vita, sulle ideologie e sulla nostra volontà e necessità di essere liberi dalle ipocrisie della vita moderna. Davvero emozionante.

  • User Icon

    Mod

    11/03/2019 21:22:57

    Ronald Franz è il nome di fantasia dell’uomo ottantenne che è diventato ateo dopo che ha saputo della morte di Chris McCandless al quale si era molto legato e che avrebbe voluto adottare legalmente. Ci sono così tanti motivi per avercela su con Dio. Eppure nel caso di Chris lui si sarebbe salvato se fosse riuscito a perdonare suo padre Walt, la sua vita. Dovremmo rinunciare alla purezza, dovremmo smettere di pretenderla dai nostri padri. Dovremmo dare anche a Dio l’occasione di farsi perdonare dal nostro aver silenziosamente confidato del tutto in lui, dimenticando di fare la nostra parte, di essere uomini e donne più che figli e figlie dalla responsabilità delegata ai superiori.

  • User Icon

    Vissia Lazzeri

    10/03/2019 22:10:51

    Un regalo per una ragazza in cerca della sua strada! Un libro che fa riflettere!!

  • User Icon

    Utente IBS

    09/03/2019 11:49:14

    Ho visto prima il film e poi ho letto il libro, che è un capolavoro assoluto, da leggere dall'inizio sino alla fine senza alcuna interruzione. Questo libro dà sempre spunti nuovi su cui riflettere e nuovi modi di vedere il mondo.

  • User Icon

    federica

    19/09/2018 20:19:59

    la storia di Christopher McCandless un ragazzo che decide di lasciare la sua vita agiata, i soldi, la carriera, la macchina la famiglia per intraprendere un viaggio in Alaska per circondarsi di sola natura, di passione, di libertà. chris è stato definito pazzo e un pò egoista e forse lo era ma era sicuramente coraggioso.consiglio a tutti questo libro ma soprattutto il film che è qualcosa di incredibile!

  • User Icon

    Giulia

    19/09/2018 12:29:14

    Ha ispirato una generazione a partire da casa, lasciare il nido per l’ignoto. Racconto piacevole, e merita una visione anche il film “into the wild” di Sean Penn

  • User Icon

    Davidebianco

    17/09/2018 20:59:49

    Libro fantastico .. per gli amanti dei viaggi, quelli veri ... viaggi dell anima ..

  • User Icon

    daniele

    17/01/2017 00:33:18

    Libro molto interessante, che scorre con facilità. Come già osservato da altri, non è propriamente un romanzo, anche se la mera narrazione degli eventi è affiancata da una serie di interessanti e profonde riflessioni. Pur essendo un buon libro, che vale la pena leggere, concordo con chi ha segnalato che il film (S. Penn, con bellissima colonna sonora di E. Vedder) riesce a surclassare l'opera letteraria

  • User Icon

    William Dollace

    17/08/2015 15:06:14

    In questa atmosfera da alienazione molto scozzese e poco artificiale, lessi Thoreau, ovvero Walden Vita nei Boschi. Prendevo il libro, edizione BUR, copertina grigio chiaro, il sabato, e andavo alla Rocca di Solferino a leggerlo, immerso nel silenzio, con il bosco attorno, seduto sul muretto che la circonda. Avevo poca tecnologia a circondarmi ma comunque facevo periodi a scappare da essa, ciclici, sentendomi braccato da chissà chi, escludendo il mondo da qualsiasi contatto con me che non fosse Foglie d'Erba di Whitman, Walden vita nei Boschi e solo poi la scoperta della storia di Chris McCandless. Into the Wild mi fece proseguire il viaggio in un una parte del mio mondo interiore che ha sempre rifiutato il mondo, l'interazione, la socialità che mi appariva sotto forma di rumore alterno di opinioni sull'aria, forse anche la paura. Ritrovavo in questi libri il necessario, i rimandi ad altri libri, come Jack London, la passione per la vera libertà, o quella che consideravo e considero ancora tale, la libertà di poter conoscere davvero se stessi, essersi amici, l'immaginazione, i sapori, gli odori del silenzio dei pomeriggi con la coperta sui prati del Monte Baldo, le parole, la carta, i propri eroi.

  • User Icon

    CORRADO

    08/08/2015 15:59:52

    ho letto, e poi riletto in lingua originale questo libro proprio per non perdermi nessuna sfumatura del racconto , che, tra l'altro a differenza di tanti altri , è stato magistralmente trasportato sullo schermo da un s.penn mai così ispirato. le terre estreme , qui sono intese non solo dal punto di vista naturalistico , ma come reazione a tutto ciò che ci circonda, a partire dal rapporto con i genitori e da quello che la società si aspetta che noi. e anche se il tema della ribellione post adolescienziale è stato trattato numerose volte, non si potrà rimanere affascinati dallo svolgersi delle vicende di questo londoniano eroe moderno. la forza evocativa delle immagini che il racconto ispira , ci rimanda a rabbie passate, forse assopite, ma mai dimenticate . libro stupendo !!

  • User Icon

    mara regonaschi

    30/06/2015 09:25:07

    Ricostruzione direi giornalistica dello sventurato viaggio del giovane Chris che, alla ricerca della verità e del senso della vita, spinto da una irresistibile tensione volta alla scoperta del rapporto fra uomo e natura, termina la propria ricerca nelle terre estreme dell'Alaska. L'autore, noto alpinista, nel tentativo di spiegare cosa abbia spinto Chris a vivere in solitudine lontano dalla famiglia per oltre due anni, inserisce proprie esperienze, allontanando a mio parere il lettore dal tentativo di una comprensione, anche empatica, delle scelte di Chris.

  • User Icon

    gino

    06/04/2015 06:49:55

    Voto intermedio se non basso a questo libro che non e' un romanzo ed e' uno di quei rari casi in cui il film e' molto meglio del libro ( S: PENN si e' da cinque stelle!!!!!). Mi spiego meglio: la storia ed il personaggio di Chris/Alexander Supertramp sono a dire poco eccezzionali e lasciano spazio a domande e riflessioni molto profonde sul senso della vita e della societa' al punto da poter assimilare 'Nelle terre estreme' con 'il giovane Holden ' o lo stesso London piu volte citato non meno di altre pietre miliari del romanzo di formazione, ma l'autore perde clamorosamente l'opportunita' limitandosi a mettere in fila alcune testimonianze , qualche citazione letteraria e talune esperienze di altri viaggiatori solitari. Detto questo la lettura e' consigliata ma ancora di piu a chi ha trovato interessante questo libro consiglierei di leggersi direttamente jack london in particolare il richiamo della foresta.

  • User Icon

    Valentina

    07/10/2014 18:26:03

    Non è un romanzo.E' il racconto lucido della storia di McCandless,con inseriti pertinenti episodi di vita personali dell'autore e ipotesi su cosa abbia spinto questo ragazzo nella sua avventura estrema.Imparziale e mai retorico. Si avvale di preziosissime testimonianze. Interessante e commovente.

  • User Icon

    Milena

    26/09/2014 19:36:22

    è stupendo, non so come descriverlo. E veramente consigliato a tutti gli amanti della natura e sopratutto a chi ha coraggio di liberarsi dalla società consumistica come ha fatto Chris Mccandless (il mio idolo). L'unco difetto che ho trovato è stata l'assenza di immagini, che nel libro in lingua originale mostrano.

  • User Icon

    paola

    17/03/2014 00:15:21

    Esperienze di vita da leggere nel rispetto delle scelte fatte dai protagonisti . Sono testimonianze che non devono piacere o no perché comunque sono storie vissute.

  • User Icon

    Alessandro

    13/01/2014 15:28:53

    Libro molto profondo di una storia vera piena di avventura.Il protagonista sempre alle ricerche di nuove sfide,di nuove avventure con la natura che lo circonda nutrendosi dei suo prodotti che trova lungo il cammino.Un protagonista che ama la propria solitudine,cerca un distacco dalla società ma proprio nel suo ultimo viaggio forse voleva rientrare nel mondo.

  • User Icon

    Andrea Campi

    28/01/2013 09:21:09

    Mi ha colpito perché questa avventura mi pare nasca dal fatto che Chris ha preso sul serio quelle domande su di sé e sull'esistenza a cui nella vita non c'è risposta esauriente. Questo fatto lo ha reso "protagonista della vita" di fronte a tutti coloro che ha incontrato. Spiace che non abbia avuto l'opportunità di incontrare la Fede Cristiana come un incontro vivo, presente e personale perché questa è la risposta proprio di queste inesauribili domande. Molto bello!

Vedi tutte le 116 recensioni cliente
  • Jon Krakauer Cover

    Saggista e alpinista statunitense, conosciuto per i suoi libri riguardanti la vita all'aria aperta e l'alpinismo. Nel 2003 è entrato nel campo del giornalismo investigativo.Gran parte della popolarità come scrittore è dovuta all'attività di giornalista che svolse presso l'«Outside magazine». Nel novembre 1983, abbandonò il lavoro part time di pescatore e carpentiere per diventare uno scrittore a tempo pieno. La sua attività di giornalista freelance riguarda vari campi. Il bestseller Nelle terre estreme venne pubblicato nel 1996 e assicurò a Krakauer una reputazione come notevole scrittore di avventure. Nel libro, Krakauer traccia parallelismi tra la sua esperienza e le sue motivazioni e quelle di McCandless. Da Nelle terre estreme... Approfondisci
Note legali