Nicholas Nickleby

Nicholas Nickleby

Charles Dickens

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: StreetLib
Formato: EPUB
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 806,61 KB
  • EAN: 9788892516465

€ 0,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

When Nicholas Nickleby is left penniless after his father's death, he appeals to his wealthy uncle to help him find work and to protect his mother and sister. But Ralph Nickleby proves both hard-hearted and unscrupulous, and Nicholas finds himself forced to make his own way in the world. His adventures gave Dickens the opportunity to portray an extraordinary gallery of rogues and eccentrics: Wackford Squeers, the tyrannical headmaster of Dotheboys Hall, a school for unwanted boys; the slow-witted orphan Smike, rescued by Nicholas; and the gloriously theatrical Mr and Mrs Crummles and their daughter, the 'infant phenonenon'. Like many of Dickens's novels, Nicholas Nickleby is characterised by his outrage at cruelty and social injustice, but it is also a flamboyantly exuberant work, revealing his comic genius at its most unerring.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Charles Dickens Cover

    Charles John Huffam Dickens è stato uno scrittore, giornalista e reporter di viaggio britannico. Nacque a Portsmouth nel 1812 ma si trasferì ben presto a Londra dove visse fino alla sua morte, nel 1870. I nonni paterni erano stati domestici presso famiglie della nobiltà; il nonno materno, colpevole di appropriazione indebita, s’era sottratto all’arresto con la fuga. Nel 1824 il padre, un modesto impiegato con gusti e abitudini superiori alle sue possibilità, fu rinchiuso per debiti nelle carceri londinesi di Marshalsea e il piccolo Charles, interrotti gli studi, venne messo a lavorare per sei mesi in una fabbrica di lucido per scarpe. Questa precoce esperienza di miseria, umiliazione e abbandono (anche dopo la scarcerazione del padre, la madre aveva... Approfondisci
Note legali