-25%
Non uccidere - Mario Mazzanti - copertina

Non uccidere

Mario Mazzanti

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Collana: Gli insuperabili
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 31 marzo 2016
Pagine: 316 p., Rilegato
  • EAN: 9788854189157
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 4,42

€ 5,90
(-25%)

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Non uccidere

Mario Mazzanti

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Non uccidere

Mario Mazzanti

€ 5,90

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Non uccidere

Mario Mazzanti

€ 5,90

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 3,19

€ 5,90

Punti Premium: 3

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 5,90 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

È notte fonda quando il dottor Claps riceve la notizia che Giacomo Riondino è evaso, lasciando una scia di sangue dietro di sé. Sette anni prima lo psichiatra aveva iniziato a collaborare con la polizia proprio sul caso Riondino: due donne rapite, segregate, seviziate e infine uccise. Il colpevole era stato catturato, ma le perizie avevano subito evidenziato in lui una rara e inquietante patologia psichiatrica. Giudicato non punibile, l'imputato era stato prima affidato a un istituto psichiatrico e poi trasferito, sei anni dopo, in un centro di recupero. È da lì che Riondino è riuscito a scappare, con un piano in cui nulla è stato affidato al caso. Sarà l'esperto profiler Claps ad affiancare il commissario Sensi nella caccia all'uomo. Una caccia molto particolare, perché riporta a galla un passato doloroso, e perché Riondino è vicino, molto più vicino di quel che sembra...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,86
di 5
Totale 14
5
3
4
4
3
1
2
0
1
6
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    francamaria

    27/10/2016 10:14:32

    sono d'accordo con Lorenzo Pellegrini ed ho notato anche alcune incongruenze

  • User Icon

    Ada

    14/08/2016 10:16:01

    Forse bisognerebbe lasciare la psichiatria agli psichiatri, specie quei campi ancora poco noti su cui le opinioni sono contrastanti. Il libro è ripetitivo, ossessivo, guarnito di errori di stampa, insistente su particolari morbosi, con un finale incomprensibile che sarà spiegato nel prossimo volume!

  • User Icon

    Fabio

    12/01/2016 12:20:43

    Titolo promettente, romanzo bluff. Il finale dovrebbe invogliare a proseguire col prossimo libro, ma su di me ha avuto l'effetto opposto.

  • User Icon

    Marco_1977

    29/12/2015 09:34:20

    Secondo libro di Mazzanti che leggo e seconda conferma....buon autore italiano, trama che scorre via piacevole e finale che sarebbe stato a "sorpresa" se non avesse dato indizi sulla possibile conclusione qualche pagina prima della conclusione. Comunque un buon libro

  • User Icon

    Fabio

    05/10/2015 11:54:56

    Mi sbaglierò,ma anche Mazzanti si sta facendo tentare dalle storie a puntate,visto che il finale del romanzo lascia più di qualche sospetto in tal senso. Non so se da un punto di vista commerciale sia una scelta vincente perché se da un lato forse si riesce a incuriosire il lettore che comprerà il successivo romanzo per vedere come va a finire,dall'altro si perde unità di tempo e luogo e ne risente l'intensità della storia che rischia di diventare banale e sbrodolata. Tecnicamente Mazzanti scrive bene come al solito,ma qui è tutto un po' scontato e banale,magari proprio perché ha cercato di creare un seguito,rallentando la narrazione e perdendo in originalità. Stiamo a vedere.

  • User Icon

    Erika

    21/09/2015 15:48:02

    E' il primo libro che ho letto di Mazzanti e devo dire che mi è piaciuto molto... bel thriller, ben scritto.

  • User Icon

    Roberto D'Errico

    17/08/2015 13:33:55

    Francamente, non capisco molto la sfrenata ricerca del concetto di "originalità a tutti i costi" messa in atto da alcuni lettori, MEN CHE MENO nel genere thriller/noir di cui Mazzanti è ottimo esponente. Non Uccidere è un libro che non ha alcuna pretesa se non quella di divertire ed intrattenere il lettore senza obbligarlo a riflettere troppo; in altre parole: Non Uccidere è puro intrattenimento letterario, e in ciò riesce dannatamente bene. La vicenda è molto cruenta all'inizio e ricca d'azione alla fine, la scrittura di Mazzanti è scarna, essenziale e decisa (il che non vuol dire affatto che il libro sia pressapochista, anzi), e punta molto sul coinvolgere il lettore sin dalle prime battute senza perdersi troppo in inutili orpelli o lunghe descrizioni. Il finale poi è molto interessante... insomma, se avete voglia di un bel thriller che vi tenga compagnia per qualche serata rilassante, con Mazzanti andate sul sicuro. Appuntamento al prossimo libro!

  • User Icon

    Giovanni Pecorari

    04/08/2015 12:20:35

    Non mi ricordo l'ultima volta che ho finito di leggere un libro... Un grande merito per "Non Uccidere"!!! Ora ho voglia di leggere altri libri di Mazzanti

  • User Icon

    Lorenzo Pellegrini

    03/08/2015 19:42:19

    Non mi è piaciuto proprio. Noioso, banale, scontato. Dove sono la suspance e l'effetto sorpresa che fanno del thriller i cardini principali della storia? Qui ci sono solo degli inutili tentativi di sorprendere il lettore che infatti non si sorprende per niente. Non sono affatto d'accordo con chi dice che l'autore ha caratterizzato da un punto di vista psicologico i personaggi: dal mio punto di vista sono tutti raccontati con superficialità e approssimazione il che dimostra che l'autore ha dato per scontato che chi leggeva questo libro li conoscesse già solo perché erano già presenti nelle sue precedenti pubblicazioni, senza tenere conto che esiste anche gente come me, che non aveva mai letto nulla di Mazzanti prima di questo romanzo. E dopo questa delusione nulla d'altro leggerà.

  • User Icon

    Sergio Marchi

    27/07/2015 15:49:49

    Uno dei thriller più belli che abbia mai letto. Ritmo narrativo altissimo, scorrevole, per nulla banale e scontato. Il profilo del protagonista è dipinto in modo tale da rendere il personaggio reale. Tema trattato con estrema competenza. Lo consiglio a tutti gli amanti del genere e non. Finalmente un autore di thriller italiano di levatura mondiale.

  • User Icon

    Tiziano

    13/07/2015 09:41:27

    Ho letto tutti i libri di Mario Mazzanti: Scacco alla regina, Il riflesso del lupo (già Effetto phi), Il segreto degli Humiliati, Gaz, e poi Un giorno perfetto per uccidere e ora quest'ultimo, Non uccidere. La maestria di Mazzanti, nel genere, è fuori discussione. Ci sa fare, conosce perfettamente tutti gli ingredienti del giallo, del thriller e ogni volta confeziona un "piatto" praticamente perfetto, gustosissimo per i lettori. Quel che lo differenzia da molti altri scrittori del genere è la capacità di analisi psicologica dei personaggi (qui, marcatissima, che sa quasi più di psichiatria che di psicologia - non a caso Mazzanti è medico) e la qualità della scrittura che gli deriva della sua cultura anche umanistica, formatasi in buoni studi e ottime letture. Insomma, un giallista perfetto.

  • User Icon

    maurizio

    08/07/2015 17:12:27

    Rispetto ma non condivido i pareri di chi mi ha preceduto: per me il libro è scritto bene, godibilissimo nella lettura e coinvolgente. Come sempre Mazzanti, ma questo è il mio personale parere, non tradisce e conferma per l'ennesima volta che non occorre andarsi a cercare scrittori stranieri per avere tra le mani un libro che merita di essere letto. Consigliato

  • User Icon

    ivano

    01/07/2015 17:06:17

    Volete un libro da ombrellone? Eccolo qui! Superficiale e privo di ogni spessore, con una trama che non crea suspance ma crea solo nervoso per quanto è scritta con pressapochezza. Già il libro precedente di Mazzanti mi aveva lasciato perplesso per la banalità, ma pensavo si fosse trattato di uno scivolone (anche i grandi autori non possono sempre azzeccare i libri) ma quest'ultimo invece mi conferma che questo autore ha perso tutte le capacità che aveva dimostrato di avere nei suoi primi romanzi.

  • User Icon

    Mario

    29/06/2015 12:41:03

    Siccome dello stesso autore mi era piaciuto molto "Il segreto degli Humiliati" credevo di andare sul sicuro leggendo questo suo nuovo romanzo, ma mi sono sbagliato. Raramente ho letto qualcosa di più stereotipato e banale. La solite tecnica dell'avanti e indietro temporale, il protagonista affetto dalle molteplici personalità, visto e stravisto sia al cinema che in letteratura e che qui viene gestito in modo così superficiale da diventare ridicolo. Questo libro non sembra neanche scritto dallo stesso autore: peccato che abbia perso tutto il suo talento e invece di continuare a scrivere libri di qualità sia diventato un autore da supermercato.

Vedi tutte le 14 recensioni cliente
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali