Novecento. Un monologo - Alessandro Baricco - copertina

Novecento. Un monologo

Alessandro Baricco

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Feltrinelli
Edizione: 40
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
Pagine: 64 p.
  • EAN: 9788807813023
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 5,00

Solo una copia disponibile

+ 7,00 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 5,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il libro racchiude la storia, raccontata dall'amico suonatore di tromba, sotto forma di monologo, di Danny Boodmann T. D. Lemon Novecento, pianista sul transatlantico Virginian. Abbandonato sulla nave da emigranti, viene allevato da uno dei componenti dell'orchestra. I suoi elementi naturali divengono il transatlantico, il mare e la musica. Non è mai sceso a terra e vive ed esiste solo sul Virginian dove presto diventa un pianista di successo. Anche se non ha mai visto che mare e porti, viaggia moltissimo, con la fantasia, carpendo le notizie dai passeggeri che incontra. A 32 anni decide di scendere a terra, ma all'ultimo momento Novecento ci ripensa e corre a rifugiarsi nuovamente nell'antro della nave.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,42
di 5
Totale 182
5
133
4
20
3
12
2
7
1
10
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Simone

    12/03/2015 14:15:54

    Che cosa posso dire? Un piccolo Gioiello. Sì, con la G maiuscola.

  • User Icon

    Gae_asl

    03/09/2013 01:09:28

    Libro che si è assicurato un posto nel mio cuore in zona cesarini. Forse perché è il terzo di Baricco che leggo senza interruzione, dopo Oceano mare e City, e forse perché Baricco ogni tanto merita delle pause, non mi ha entusiasmato particolarmente. Ottima la musica che trasmette a parole ed eccezionale la spiegazione del segreto della serenità nelle sole ultime 3 pagine. Un'ora trascorsa lieta.

  • User Icon

    Costanza

    12/07/2013 21:20:28

    Meraviglioso. Un vero e proprio capolavoro. Trama originale, stile impeccabile. Risate e lacrime che si alternano, mille riflessioni suscitate. 60 pagine che si leggono in mezz'ora, ma che lasciano un segno indelebile.

  • User Icon

    Sophie

    31/01/2013 09:41:49

    Veramente bello. E' una piccola perla della nostra letteratura italiana. L'ho letto tutto d'un fiato e ne sono rimasta innamorata. Consiglio anche la visione del film con un occhio di riguardo per la colonna sonora!!

  • User Icon

    chiara

    07/01/2013 14:14:51

    un piccolo capolavoro che rimane nel cuore.indimenticabile anche il film!

  • User Icon

    Donata

    09/12/2012 12:13:38

    Non c'è niente di più difficile che descrivere una musica e Alessandro Baricco ci è riuscito alla perfezione. Quella musica l'ho sentita mentre leggevo, ho ascoltato e capito i due diversi stili di Novecento e Jelly Roll Morton nel loro duello al pianoforte, mi è rimasta ancora dentro come se fossi stata una spettatrice nella sala da ballo. Se uno scrittore riesce a fare questo al lettore, ha raggiunto la sua migliore performance. Si merita un 5. Corro a vedere il film ora.

  • User Icon

    Maria Cristina

    16/11/2012 16:02:32

    A parte l'intercalare talvolta pesante delle parolacce che rafforzano lo stato d'animo di estrema instabilità ma di grande consapevolezza di quello che ci sta al fuori del Virginian, il libro mi è piaciuto in particolare modo perchè lascia al termine un sussurro di speranza e pensieri insieme tristi ma stimolanti e gioiosi per la vita estremamente semplice di Lemon D. Novecento .

  • User Icon

    laura

    09/11/2012 10:19:11

    Premesso che ho letto....più esattamente cercato di leggere Oceano Mare e che non ci sono riuscita, (quindi sono tutt'altro che una fanatica fan dell'autore)non capisco come si possano dare meno di 5 stelle a questo gioiellino! Una storia breve ma struggente, intensa, emozionante, la dimostrazione che non servono 800 pagine per sfornare un capolavoro!

  • User Icon

    vise81

    07/11/2012 15:01:49

    Un libro magnifico!! 60 pagine per mille riflessioni.

  • User Icon

    Giacomo

    04/11/2012 19:30:43

    ..è il primo libro ke leggo da quando mi sono avvicinato alla lettura! ..molti pareri sono a favore..ma a me non ha trasmesso niente! ..se volete proprio leggerlo vi do 1 consiglio..fatevelo prestare!

  • User Icon

    Lettrice

    28/10/2012 12:19:14

    Credo che la qualità di un libro non sia determinata dal numero delle sue pagine ed infatti reputo che Novecento sia un capolavoro (seppur breve, di sole 60/70 pagine). Non è semplicemente il breve racconto di una vita straordinaria, ma è poesia, filosofia e in quanto tale si innalza al di sopra della mediocre realtà, facendola apparire qualcosa di meraviglioso e inaspettato. Decisamente unico e irripetibile. Va letto.

  • User Icon

    Silvia

    24/09/2012 16:30:54

    Da leggere, assolutamente

  • User Icon

    Mario L.

    24/07/2012 19:41:43

    è drammatico è commovente è simpatico è......POESIA.

  • User Icon

    Francesco Cutrì

    16/07/2012 13:24:00

    Un altro capolavoro di Baricco . E' la storia del piroscafo Virginian e di Danny Boodman T.D. Novecento che che vi è nato sopra . Novecento " ..sapeva ascoltare . E sapeva leggere . Non i libri , quelli son buoni tutti , sapeva leggere la gente ." E , tramite la gente , conosce il mondo , i suoi odori , i suoi colori e li vede e li ricorda come se fosse stato lì . Ma il mondo non è un piroscafo , sembra non avere una prua ed una poppa e ci appare infinito . L'infinito spaventa e non dà certezze .

  • User Icon

    Camilla

    07/06/2012 14:53:45

    Libro meraviglioso, è strabiliante vedere quante emozionioni può darti un libro così breve. Vi consiglio anche il film tratto dal libro "Le leggenda del pianista sull'oceano"!

  • User Icon

    Andrea

    11/04/2012 23:38:49

    Un'oretta di sorrisi e di emozioni assicurata.

  • User Icon

    Francesca

    18/02/2012 18:43:12

    L'ho letto dopo aver visto il film, e data l'esiguità delle pagine del libro, ho preferito la versione cinematografica, che ho trovato dolce e struggente. Il libro è breve, particolare e secondo me piacevole da leggere.

  • User Icon

    Silviez

    29/01/2012 18:25:19

    Libro emozionante. I brividi che corrono sulla pelle mentre sfogli le pagine, la puntuale lacrima sul finale e il sorriso ripensando alla vita del grande Novecento. MEMORABILE.

  • User Icon

    Francesca

    15/11/2011 20:09:03

    Appena 60 pagine, intrise di emozione. Si legge in pochissimo tempo, ma lascia il segno: non saprei dare un aggettivo alla storia, ma vale la pena leggere la storia di Danny Boodman TD LEmon Novecento (non vi dimenticherete mai questo nome!).

  • User Icon

    Dario

    04/11/2011 11:54:21

    Ho scoperto Baricco con Seta e me ne sono innamorato. Novecento mi ha sorpreso, fatto sorridere, emozionare, sognare ... il tutto in pochissime pagine e in pochissimo tempo ( una bella mattina in spiaggia sotto l'ombrellone ). Baricco è indubbiamente un talento se non altro per il suo particolare stile di scrittura elegante ed asciutto. Come tutto, può piacere o meno. A me piace perchè sento piacevoli sensazioni mentre leggo. Questo per me è impagabile. Libro consigliatissimo e se avete un po' di tempo in più guardatevi anche il film.

Vedi tutte le 182 recensioni cliente
  • Alessandro Baricco Cover

    Nasce a Torino il 25 gennaio 1958. Si laurea in Filosofia con una tesi in Estetica e studia contemporaneamente al Conservatorio dove si diploma in pianoforte. L’amore per la musica e per la letteratura ispireranno sin dagli inizi la sua attività di saggista e narratore.Come saggista esordisce con Il genio in fuga. Due saggi sul teatro musicale di Gioacchino Rossini (Il Melangolo, 1988; Einaudi, 1997). Castelli di rabbia (Rizzoli, 1991; Universale Economica Feltrinelli, 2007), suo primo romanzo, Premio Selezione Campiello e Prix Médicis Etranger, è un’autentica rivelazione nel panorama della letteratura italiana e ottiene il consenso della critica e del pubblico. Seguono Oceano Mare (Rizzoli, 1993; Universale Economica Feltrinelli, 2007), Premio Viareggio e... Approfondisci
Note legali