Categorie

Curatore: P. Donghi
Editore: Laterza
Collana: Percorsi Laterza
Anno edizione: 2002
Tipo: Libro universitario
Pagine: 192 p.
  • EAN: 9788842067009

Come è possibile che nella percezione di molti la ricerca scientifica si sia trasformata in questi anni da motore dell'innovazione, da frontiera avanzata del progresso, in un pericolo subdolo e pervasivo? Come si spiega la ciclicità di questi timori ogni volta che l'impresa scientifica promette o fa solo intravedere la frantumazione del mondo delle nostre certezze? Accantonata l'emergenza nucleare, è la ricerca biologica e specialmente quella genetica a suscitare i maggiori interrogativi. Certo, le prospettive legate alla fecondazione in vitro, alla clonazione, allo sfruttamento del genoma umano, all'arrivo degli organismi geneticamente modificati sembrano dare spazio ai timori più incontrollati. Come è possibile allora superare le discussioni oziose sulla sacralità della natura per concentrarsi sulle modalità tramite le quali l'uso di ogni tecnologia trasformatrice della nostra identità e del nostro status biologico possa orientare al bene comune? Questi sono i temi intorno ai quali hanno discusso filosofi, storici della scienza, fisici e genetisti nell'incontro di Spoletoscienza 2001.

Introduzione. Virtute e canoscenza di Pino Donghi - Parte prima La fine del passato - La scienza: vecchie paure e rinnovata speranza di Daniel J.Kevles - La scienza: un’impresa appena all’inizio di John Maddox - Parte seconda L’inizio del futuro - La scultura del vivente di Jean Claude Ameisen - La malattia dal passato al futuro di Gilberto Corbellini - Invecchiamento e complessità.Una prospettiva evolutiva di Claudio Franceschi - La rivoluzione genetica di Sebastiano Maffettone - Genoma, genetica di popolazioni e medicina.Riflessioni di un addetto ai lavori di Marcello Siniscalco - La medicina della complessità e l’invecchiamento della popolazione di Carlo Vergani - Il molteplice come figura della conoscenza. Le remote radici concettuali della visione medica della complessità di Franco Voltaggio - Gli autori.