Categorie

Eric Voegelin

Traduttore: R. Pavetto
Editore: Borla
Collana: Classici Borla
Edizione: 2
Anno edizione: 1968
Pagine: 232 p.
  • EAN: 9788826300757

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Dobermann

    16/03/2012 11.07.16

    In Italia, seguendo altre metodologie e partendo da prospettive diverse, solo Augusto Del Noce è riuscito a cogliere il senso profondo che ha contraddistinto, e continua a contraddistinguere, la nostra epoca. Ma anche Augusto Del Noce non fu immune da quella sorta di 'ermeneutica d'ombra' che abbagliò molti brillanti studiosi (Zolla su tutti), diretta a sviare il discorso verso strade ostiche e pericolose. Eric Voegelin non cede a tale tentazione e sferra il suo discorso come fosse un dritto di un pugile, consapevole di arrivare al sodo della questione. Voegelin riesce dove Nietzsche fallì miseramente; anzi, riesce a comprendere l'abbaglio nicciano sulle cause della crisi moderna e del nichilismo, l'oscuro ospite, come lo definì brillantemente il filosofo di Sils Maria. Quest'ultimo additava al cristianesimo la causa della crisi moderna. Voegelin, partendo dall'intuizione nicciana, la rovescia permettendoci di capire come, in realtà, fu la gnosi la causa del 'disordine e del nulla dissolutivo' per il quale oggi paghiamo le conseguenze. Leggendo queste pagine dense, illuminanti e per certi versi rivoluzionarie, si prende atto della pochezza che oggi ci circonda dal punto di vista filosofico. Si prende atto anche delle omissioni e degli errori di studiosi seri come, ad esempio, Giorgio Colli e Heidegger, due alfieri nel distogliere illuminazioni, errori ed elementi scomodi di Nietzsche. Un opera che non può non essere posseduta da chi ha il coraggio delle proprie cosapevolezze e tenta di riannodare un discorso perso nei meandri di un dionisismo pericoloso.

  • User Icon

    Negvo

    22/02/2007 22.25.20

    Autore sottovalutato, ma assolutamente da leggere.

Scrivi una recensione