Obama contro Obama

Mario Margiocco

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Fazi
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 211,46 KB
  • EAN: 9788864116204

€ 0,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Ce la farà Obama a ottenere il nuovo mandato, o il crash finanziario e “la recessione più grave dal dopoguerra” hanno fatalmente segnato la sua presidenza, accolta all’inizio con una straordinaria ondata di entusiasmo e aspettativa globale? La macchina della campagna elettorale americana è di nuovo in moto, e da qui al prossimo novembre il mondo intero starà a guardare quello che accade negli USA. Con grande lucidità e senza partito preso, l’autore evidenzia le incertezze, i tentennamenti, i cambiamenti di rotta, le mezze verità di un presidente che, dalle promesse elettorali del 2008, sigillate dalle parole chiave “change” e “hope”, al motto “America is back” di questa nuova campagna, ha attraversato almeno quattro fasi diverse. Margiocco fa apparire chiaramente le ambiguità e le contraddizioni che hanno segnato il rapporto di Obama con le banche e con Wall Street. Soprattutto, l’autore si mette a fare i conti in tasca all’America, riportando accuratamente indici, dati e numeri, cercando di far emergere la reale entità di una crisi di cui ancora non si intravede la fine. Oggi, Obama gioca una partita decisiva per il suo futuro di Presidente e per quello della Nazione. Un secondo mandato potrebbe essere la chance per dare spazio ad un nuovo Obama, finalmente in grado di prendere le misure coraggiose di cui l’America ha bisogno?
Note legali