Gli occhi neri di Susan

Julia Heaberlin

Traduttore: M. Cozzi A. Ricci
Editore: Newton Compton
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 2 gennaio 2017
Pagine: 320 p., Rilegato
  • EAN: 9788822700216
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Tessa Cartwright, sedici anni, viene ritrovata in un campo del Texas, sepolta da un mucchio di ossa, priva di memoria. La ragazza è sopravvissuta per miracolo a uno spietato serial killer che ha ucciso tutte le altre sue giovani vittime per poi lasciarle in una fossa comune su cui crescono delle margherite gialle. Grazie alla testimonianza di Tessa, però, il presunto colpevole finisce nel braccio della morte. A quasi vent'anni di distanza da quella terrificante esperienza, Tessa è diventata un'artista e una mamma single. Una fredda mattina di febbraio nota nel suo giardino, proprio davanti alla finestra della camera da letto, una margherita gialla, che sembra piantata di recente. Sconvolta da ciò che evoca quel fiore, Tessa si chiede come sia possibile che il suo torturatore, ancora in carcere in attesa di essere giustiziato, possa averle lasciato un indizio così esplicito. E se avesse fatto condannare un innocente? L'unico modo per scoprirlo è scavare nei suoi dolorosi ricordi e arrivare finalmente a mettere a fuoco le uniche immagini, nascoste per tanti anni nelle pieghe della memoria, che potranno riportare a galla la verità.

€ 4,16

€ 4,90

Risparmi € 0,74 (15%)

Venduto e spedito da IBS

4 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    alex

    22/09/2018 11:33:47

    Il libro ha uno stile strano, lo definirei. Alterna il passato e il presente, anche se in un modo lineare, non confonde i due piani di narrazione. Infatti vediamo un capitolo del passato, e uno del presente. In passato la maggior parte dei capitoli raccontano le sedute con il medico, ciò che lei e la sua migliore amica Lydia facevano, cosa ricordava e cosa no, cosa nascondeva agli altri. Il presente invece narra la sua vita da adulta, di sua figlia, della vicina gentile, dei ricordi che cerca di riportare a galla, delle Susan che parlano nella sua testa. Intraprende così un viaggio che in alcuni momenti è pieno di suspense, di indizi che ci portano su una strada, ci fanno capire piano piano la verità. La protagonista soffre nonostante il tempo passato da quel evento tragico, vuole proteggere sua figlia a ogni costo, e soprattutto ha paura per ciò che potrebbe succedere tra media, avvocati, persone malate che hanno qualcosa contro di lei o semplicemente vogliono fare dispetti. Il finale porta non poche sorprese. Racconta la verità ma allo stesso tempo lascia qualche mistero in aria, come se quella storia delle Susan dagli occhi neri non sia finita del tutto, come se non potesse finire mai. Ci sono domande senza risposta nonostante tutto, che forse rimangono nella mente del lettore che mettendo assieme indizi, arriva a delle risposte sue. Il libro mi è piaciuto, inizialmente non capivo dove volesse andare, verso che strada andava la storia e la protagonista, poi piano piano tutto era più interessante, volevo conoscere il finale, capire tutti i tasselli mancanti e avere il quadro chiaro. Le ultime pagine le ho lette senza fermarmi, ogni pagina metteva in me più dubbi, più curiosità, più suspense. Sicuramente lo consiglio, un libro bello e che si legge senza poter smettere.

  • User Icon

    cristina

    21/09/2018 16:19:25

    Un thriller avvincente, che tiene inchiodato il lettore alle pagine fino alla fine. Man mano che si procede si pensa di aver scoperto la vera identità dell'assassino, arrivando a sospettare di ogni nuovo personaggio che si incontra, e dalla metà del libro in poi gli ingranaggi del cervello girano sempre più velocemente, così come gli occhi divorano ansiosamente ogni parola. I continui flashback non confondono affatto il lettore anzi, aiutano a dipingere lo scenario che solo alla fine svelerà la sua vera natura. L'autrice riesce a tenere il lettore incollato alle pagine del romanzo conducendolo per mano, attraverso gli anni, nella mente della protagonista e del suo serial killer. Un thriller avvincente che consiglio di leggere.

  • User Icon

    Letizia

    20/09/2018 08:13:01

    Un buon ritmo per un thriller dalla trama insolito e dallo svolgimento ancora più insolito. Tutto sommato mi è piaciuto. Il ritmo è molto buono e il mistero viene svelata solo all'ultima pagina dopo tutta una serie di abili depistaggi messi in atto dall'autrice. Scritto bene perché invoglia a proseguire la lettura. Un thriller che consiglierò anche in futuro.

  • User Icon

    Giuly

    04/10/2017 20:52:55

    Molto bello, intrigante. La psicologia di Tessie/Tessa è descritta in maniera molto approfondita e dettagliata, e rappresenta praticamente il fulcro di questo romanzo che avvince fin dalle prime battute.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione