Gli occhiali di Sara

Ciro Pinto

Anno edizione: 2015
In commercio dal: 1 gennaio 2015
Pagine: 192 p., Brossura
  • EAN: 9788899141110
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Siamo alla fine del 1990. Il muro di Berlino è appena crollato; la gente dell'Europa dell'Est vive con grandi aspettative il cambiamento, mentre nel resto d'Europa il benessere degli anni ottanta sembra sbriciolarsi. Enrico Fontana, romano e benestante, è figlio di un gerarca fascista, ucciso dai partigiani, e di una donna illuminata della borghesia romana, morta due anni prima. L'uomo è alla soglia dei cinquant'anni, vive di rendita e spende la sua esistenza tra piaceri e viaggi. Durante un soggiorno a Praga, incontra Elisheva Kundrova, un'anziana ebrea sopravvissuta ad Auschwitz, e Judita, la pronipote. Le due donne gli raccontano di Sara e degli orrori dell'Olocausto, rivelando pian piano una sconcertante verità che lo riguarda.

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibile in 10 gg

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Andrea

    12/12/2016 07:36:33

    La storia intreccia il passato tremendo dell'olocausto e la persecuzione del popolo ebraico tra il 1933 e il 1945 in Europa e la vita di un uomo che non riesce ad afferrare il senso della vita. Tra lusso e libertà senza vincoli il protagonista si lascia scivolare l'esistenza addosso fino all'incontro che cambierà la sua esistenza. La storia può tornare e riportare in superficio tutto il male. Un bel libro con un ottimo stile di scrittura. Da consigliare anche ai più giovani.

Scrivi una recensione