Gli occhiali di Sara - Ciro Pinto - copertina

Gli occhiali di Sara

Ciro Pinto

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 1 gennaio 2015
Pagine: 192 p., Brossura
  • EAN: 9788899141110
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 18,80

€ 19,70
(-5%)

Venduto e spedito da Multiservices

Solo 2 copie disponibili

spedizione gratuita

Quantità:
LIBRO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Siamo alla fine del 1990. Il muro di Berlino è appena crollato; la gente dell'Europa dell'Est vive con grandi aspettative il cambiamento, mentre nel resto d'Europa il benessere degli anni ottanta sembra sbriciolarsi. Enrico Fontana, romano e benestante, è figlio di un gerarca fascista, ucciso dai partigiani, e di una donna illuminata della borghesia romana, morta due anni prima. L'uomo è alla soglia dei cinquant'anni, vive di rendita e spende la sua esistenza tra piaceri e viaggi. Durante un soggiorno a Praga, incontra Elisheva Kundrova, un'anziana ebrea sopravvissuta ad Auschwitz, e Judita, la pronipote. Le due donne gli raccontano di Sara e degli orrori dell'Olocausto, rivelando pian piano una sconcertante verità che lo riguarda.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Andrea

    12/12/2016 07:36:33

    La storia intreccia il passato tremendo dell'olocausto e la persecuzione del popolo ebraico tra il 1933 e il 1945 in Europa e la vita di un uomo che non riesce ad afferrare il senso della vita. Tra lusso e libertà senza vincoli il protagonista si lascia scivolare l'esistenza addosso fino all'incontro che cambierà la sua esistenza. La storia può tornare e riportare in superficio tutto il male. Un bel libro con un ottimo stile di scrittura. Da consigliare anche ai più giovani.

Note legali