Salvato in 61 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Oggetto quasi
8,55 € 9,00 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
Oggetto quasi 90 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,55 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
9,00 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Diraco Store
9,11 € + 4,90 € Spedizione
Disponibile in 1 gg lavorativi Disponibile in 1 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
8,60 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
9,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,55 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
9,00 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Diraco Store
9,11 € + 4,90 € Spedizione
Disponibile in 1 gg lavorativi Disponibile in 1 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
8,60 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
9,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Oggetto quasi - José Saramago - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Oggetto quasi José Saramago
€ 9,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

E se gli oggetti sfuggissero alla loro natura di muti testimoni, per diventare diversamente protagonisti, soggetti dotati di un proprio pensiero e proprie capacità decisionali? Nell'immaginario surreale di José Saramago può succedere. Gli effetti di questo spostamento onirico sono straordinari. Gli oggetti assumono una personalità e un'inedita moralità, ribellandosi ai loro proprietari e guidandoli in comportamenti bizzarri e autolesionistici. Nei racconti di questo libro, raccolti nel 1978, l'epidemia di indipendenza delle cose si diffonde e si radicalizza. In "Sedia" la protagonista è una sedia occupata da un uomo che al rallentatore viene indotto a cadere (metafora neppure troppo velata della fine del dittatore portoghese Salazar, morto in seguito a una rovinosa caduta da una sedia). In "Embargo" invece, un racconto ambientato ai tempi del blocco petrolifero sancito dai paesi arabi, l'auto utilizzata da un comune impiegato per andare a lavorare diventa protagonista. Non solo essa si ribella, decidendo fermamente di bloccare il conducente con le cinture di sicurezza, ma porta l'uomo alla morte, in una struggente scena finale di fronte all'oceano. Completano il libro altri quattro racconti.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
Tascabile
16 aprile 2014
136 p., Brossura
9788807883910

Valutazioni e recensioni

2,33/5
Recensioni: 2/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(3)
Patrizia
Recensioni: 5/5

Geniale! Saramago è uno di quegli autori capaci di tenere incollati al libro pur descrivendo una sedia. Polisemia inarrivabile, lo scrittore può parlare di tutto e di niente, anche contemporaneamente!

Leggi di più Leggi di meno
maria cristina aschieri
Recensioni: 5/5

Imparino che cos’è il talento quegli acclamati scrittori che ottengono premi immotivati e spropositati guadagni non per merito, ma grazie ai perversi meccanismi che regolano le leggi del mercato dell’editoria. Si riscattino dalla loro insignificanza, prendendo lezione da questo supremo esempio di scrittore: una sola pagina di Josè Saramago può rivelarsi più consistente di molti loro interi romanzi. Con “Oggetto Quasi” c’è dato un prelibato assaggio del brillante sapere, l’immaginifica inventiva e il raffinato umorismo che contraddistinguono tutta l’opera del grande autore portoghese che, per l’eccellenza raggiunta, ha asceso i vertici della letteratura mondiale. E’ questa una raccolta di sei brevi racconti che riescono a ridestare le nostre paure sopite, portandoci a vagare smarriti in un surrealismo visionario in cui gli oggetti: sedie, automobili, palazzi, suppellettili di casa, conquistate volontà e autonomia proprie, si consorziano per vendicarsi dell’umanità sopraffattrice, atterrendola con sorprendenti atti di ribellione e conducendola ad un’inevitabile catastrofe. Assistiamo così agli incubi dell’uomo comune, aggredito dal panico per la perdita del controllo sulle cose e per la presa di coscienza che la sua supremazia non è più incontrastata ed è giunta ormai agli sgoccioli. Segnalo l’indimenticabile episodio del “Centauro”, elegiaca metafora della difficile relazione fra corpo ed anima, idealismo e materialità, e della fatica che si compie per raggiungere un compromesso sostenibile fra le due tensioni opposte, con lotte che lasciano impresse cicatrici indelebili qualora non portino addirittura ad un esito fatale. Saramago è di certo il più grande scrittore vivente, ricordiamocelo, e la sua opera è da definirsi "letteratura" oltre che lettura. Conferirgli il massimo dei voti mi sembra un obbligo e un onore.

Leggi di più Leggi di meno
Francesco
Recensioni: 1/5

Una delusione. Saramago mi aveva abituato troppo bene. Fra tutte le opere lette di questo autore questa è sicuramente la pegiore. Le varie storie lasciano l'amaro in bocca. Sembra un'operazione commerciale per sfruttare il carisma dell'autore.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

2,33/5
Recensioni: 2/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(3)

Conosci l'autore

José Saramago

1922, Azinhaga

Narratore, poeta e drammaturgo portoghese, ha vinto il Premio Nobel per la Letteratura nel 1998. Costretto a interrompere gli studi secondari fece varie esperienze di lavoro prima di approdare al giornalismo che ha esercitato con successo su vari quotidiani. Dopo il romanzo giovanile Terra e due libri di poesia caratterizzati da una forte sensibilità ritmico-lessicale, si è rivelato acquistando fama internazionale con un'originale produzione narrativa in cui rielaborazione storica e immaginazione mistica e allegorica, realtà e finzione si mescolano in un linguaggio tendenzialmente poetico e vicino ai modi della narrazione orale. Tra le sue opere più note pubblicate da Feltrinelli: Il vangelo secondo Gesù Cristo, Cecità, Tutti i nomi, L'uomo duplicato,...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore