Opere cameristiche

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: César Franck
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: CPO
Data di pubblicazione: 1 novembre 2017
  • EAN: 0761203508822

€ 14,50

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

César Franck (1822-1890):
Quartetto in re maggiore per archi; Quintetto in fa minore per archi e pianoforte
Il Quatuor Danel interpreta César Franck.
Nella loro integrale dei quartetti per archi di Mieczyslaw Weinberg, «i componenti del belga Quatuor Danel hanno eseguito questi brani con fiera intensità, rendendo la loro interpretazione un’esperienza d’ascolto veramente esaltante». In questo disco il talentuoso ensemble belga volge la sua attenzione ai due capolavori cameristici di César Franck, il passionale Quintetto per archi e pianoforte e il Quartetto per archi. Basato come il Quintetto op. 34 di Johannes Brahms sul modello schumanniano, il Quintetto in tre movimenti di Franck è un vero e proprio vulcano musicale, un’opera talmente famosa da rendere persino inutile spenderci troppe parole per analizzarla. Questo lavoro venne subito accolto in maniera molto positiva, al punto che la seconda esecuzione assoluta che vide protagonista anche la pianista Marie Poitevin – in seguito dedicataria del Prélude, Choral et Fugue – fu più che sufficiente per convincere definitivamente i membri della Société Nationale. Nel giro di pochissimo tempo diverse formazioni francesi e belghe contribuirono a fare conoscere questa splendida opera in tutti i principali paesi europei. Ultima opera di ampio respiro portata a termine da Franck, il Quartetto per archi ottenne dai suoi primi ascoltatori la stessa accoglienza trionfale. Di fronte ai frenetici applausi che sancirono il successo della prima esecuzione tenutasi nell’aprile del 1890, si racconta che Franck abbia sussurrato con le lacrime agli occhi al suo allievo Vincent d’Indy: «Vedi? Il pubblico ha finalmente cominciato a capire le mie opere».
  • César Franck Cover

    Compositore e organista francese di origine belga. Studiò, con A. Reicha ed altri, a Parigi, dove si stabilì svolgendo dapprima attività di insegnante, poi, dal 1846, di organista in varie chiese e infine, dal 1872, di professore di organo al conservatorio, avendo tra i suoi allievi d'Indy e, fugacemente, il giovane Debussy. Nel 1871 fu tra i fondatori della Société nationale de musique. Attivo anche come concertista, fu considerato uno dei maggiori organisti del suo tempo, mentre vide riconosciuto il suo valore creativo solo negli ultimi anni di vita. Compositore non particolarmente prolifico (il catalogo della sua produzione supera di poco le cento composizioni), predilesse il genere cameristico. Tentò il teatro lirico senza grande successo con Hulda (1882-85), mentre nel campo sinfonico-corale... Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali