L' orizzonte della scomparsa

Giuliana Altamura

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Marsilio
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 9 febbraio 2017
Pagine: 221 p., Brossura
  • EAN: 9788831726238
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 14,45

€ 17,00
(-15%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

L' orizzonte della scomparsa

Giuliana Altamura

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' orizzonte della scomparsa

Giuliana Altamura

€ 17,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' orizzonte della scomparsa

Giuliana Altamura

€ 17,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 9,18

€ 17,00

Punti Premium: 17

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 8,80 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Sono sicura che un giorno dimenticheremo ogni dolore, che ogni colpa sarà perdonata, e tutto ciò che io e te ci chiederemo allora sarà: si può essere così felici? Si può avere così tanta gioia?»

All'undicesimo piano di un grattacielo di Montreal, Christian, pianista talentuoso e tormentato, ha il televisore acceso su Mtv. Sullo schermo c'è Lana, una ragazza di Orlando capace di catalizzare le fantasie più indicibili di chi la osserva. Sta per incontrare il suo amore virtuale, Blaxon. Ma chi è veramente Blaxon? Questo personaggio misterioso e conturbante lega le vite di Christian e Lana giocando con i loro fantasmi più segreti nell'oscurità del web. Quando Blaxon scompare, Lana accetta di partecipare a un reality per modelle a Parigi, mentre Christian comincia a indagare su uno strano forum religioso che sembrerebbe collegare tutte le parti in causa. Dopo l' esordio con "Corpi di Gloria", nel suo nuovo romanzo, tra David Lynch e Chuck Palahniuk, Giuliana Altamura sviluppa una riflessione iper-contemporanea sul virtuale, sul significato dell'arte e sulle inquietudini della realtà che stiamo vivendo, dominata dal desiderio di controllo e sempre più esposta al proprio lato oscuro.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Le prime pagine del romanzo

«Ci siamo» dice Nev mentre l’auto abbandona Hubbard Road imboccando Westland Street.
«Come ti senti?»
«Sono così nervosa.»
Le mani di Lana si stringono l’una all’altra in mezzo alle cosce. La camera inquadra quel lembo di pelle nuda tra le calze al ginocchio e l’orlo della gonna a pieghe, sale sul profilo della ragazza e lo mette a fuoco contro il finestrino.
«Cosa ti aspetti?» domanda Nev dal sedile anteriore, inarcando un sopracciglio.
«Non lo so» risponde Lana, le labbra magistralmente schiuse a forma di cuore. «Io... spero solo che sia davvero lui.»
L’auto supera una schiera di villette bianche con prati rasati e utilitarie parcheggiate all’ingresso. Sul cielo torbido, quasi materico, appare scritto Dearborn, Michigan in sovrimpressione.
«Non so come reagirei se scoprissi che Blaxon mi ha mentito per tutto questo tempo...» «Eccoci» la interrompe Max dal posto di guida, «90, 92... 94. 5794, Westland Street. L’indirizzo che c’ha dato è questo.»
L’auto accosta al marciapiede.
L’immagine è avvolta dal suono ossessivo di un synth.
«Sei pronta?» chiede Nev voltandosi verso Lana.
«Sì» fa la ragazza, con poca convinzione.
«Vedrai, andrà tutto bene.»
Christian posa le forbici sul divano. Distoglie lo sguardo da Mtv e articola i polpastrelli contro il pollice, per assicurarsi di aver tagliato le unghie le più corte possibili.
Mentre compie quel gesto sente le mani perdere sensibilità, diventargli fredde e il panico gli afferra lo stomaco in una stretta. Non è la prima volta che gli succede. Si sfila gli occhiali rotondi, scuote velocemente i polsi e cerca di spostare l’attenzione. Dalla finestra all’undicesimo piano, un pavimento di tetti neri e luci bianche, palazzi bassi mattonati di rosso, macchie verdi, nuvole a picco sul cemento. Un’intera città che non conosce.
Gli occhi di Christian ruotano inquieti per il bilocale. Lo stacco pubblicitario finisce e ricomincia Catfish.
La camera di Max segue Nev e Lana di spalle mentre percorrono la striscia di pietra che attraversa il prato. I capelli lunghi e castani di Lana ondeggiano sulla gonna stretta. La t-shirt bianca annodata sulla pancia lascia scoperto il ventre piatto e la curva morbida dei fianchi. È formosa e alta quasi un metro e ottanta, eppure ad avvolgere la sua presenza è una sorta di malinconica astrattezza che la rende viziosa e allo stesso tempo nostalgica, eterea e seducente, capace di riempire lo schermo e di restituirgli trasparenza.
Mentre quel miracolo di telegenìa avanza, Nev sale sul porticato e suona il campanello all’ingresso.
«Blaxon?»
Non risponde nessuno.
«Blaxon?» insiste Nev a voce alta. «Siamo della trasmissione Catfish, Mtv. C’è qui Lana che non vede l’ora d’incontrarti.»
Max inquadra la tensione sul volto della ragazza, poi lo sguardo interrogativo di Nev.
«Non apre nessuno.»
«L’indirizzo è questo, ne sono sicuro.»
Max attraversa a passo svelto il giardino, attento a non inciampare nei cigni di plastica disseminati tra l’erba.
«La macchina è qui, dev’essere in casa!»
«Provo a chiamarlo» fa Nev, tirando fuori l’iPhone. Il synth aumenta in sottofondo la frequenza.
«L’ha spento.»
«E adesso?» domanda Lana imbronciando le labbra.
«Blaxon, sono Nev. Se senti questo messaggio sappi che non è così che ci si comporta. Siamo venuti fin qui da Orlando apposta per incontrarti. Lana ci tiene veramente a te. Questa è la tua occasione per dimostrarle che anche i tuoi sentimenti sono veri, ok?» Un vento leggero gonfia la tenda sul porticato e il sibilo riecheggia nella strada deserta. Lana spalanca due occhi grigi e vuoti al cielo.
«Ok, amico... noi restiamo a Dearborn stanotte, ripartiamo domani e, be’, pensaci e fatti vivo. Se vuoi che la vostra relazione diventi reale, be’, credimi, questa è la tua occasione.»

  • Giuliana Altamura Cover

    è nata a Bari nel 1984 e vive tra Milano e Parigi. Ha esordito per Marsilio nel 2014 con il romanzo Corpi di Gloria (Premio Rapallo Carige Opera Prima). Nel 2015 un suo racconto è stato pubblicato nell’antologia Quello che hai amato, a cura di Violetta Bellocchio (Utet). Nel 2017 pubblica sempre con Marsilio L'orizzonte della scomparsa. Approfondisci
Note legali