Categorie

Kathy Reichs

Collana: Narrativa
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
Pagine: 378 p.
  • EAN: 9788817060226

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    vittorio

    15/02/2015 20.46.23

    Ho letto altro di questa scrittrice e fino adesso questo è il peggior libro da lei scritto, lento, privo di sorprese, piatto e difficile da leggere...delusione!!

  • User Icon

    zombie49

    23/08/2013 10.31.42

    Il cadavere di un uomo, soffocato accidentalmente durante una pratica autoerotica, viene ripescato in un laghetto del Québec, ma Spider, identificato dalle impronte digitali, risulta essere morto nel 1968 in Vietnam. Chi è sepolto al suo posto? L'indagine porta la dott. Brennan, coadiuvata dal detective Ryan, alle Hawaii, sede dell'ufficio x l'identificazione dei soldati americani dispersi o morti in azione. Qui però la storia sia fa confusa, fino a diventare noiosa e irritante, non si capisce più chi sia chi, i cadaveri si moltiplicano, con scambi di persona degni di una commedia degli equivoci. Fortunatamente assenti in trasferta gli animali di Tempe, sfortunatamente presenti le antipaticissime rispettive figlie della dottoressa e di Ryan, con battibecchi acidi e sarcastici. La trama dei romanzi di K. Reichs è ripetitiva come i titoli, ma è anche il suo marchio di fabbrica: c'è un cadavere da identificare, la dott. Brennan e Ryan indagano, a un passo dalla verità Tempe si mette nei pasticci, Ryan interviene. Questa volta, almeno, non le salva la vita. Più ancora della storia, nei romanzi di K. Reichs è avvincente il sottofondo. Qui si parla di un'operazione che ha portato il governo americano a spendere milioni di dollari x rimpatriare i resti dei soldati morti oltremare dalla 1° guerra mondiale al Vietnam. Non capisco tanto accanimento: che importanza ha dove è seppellito un soldato, se è morto a 20 anni in una guerra lontana? Una cassa avvolta in una bandiera non sostituisce una persona. Dopo tanti anni, x alcuni ricevere i resti riapre una ferita antica e quasi rimarginata, x altri la notizia del ritrovamento inaspettato può essere solo un problema. Il vero dramma è che tanti ragazzi siano mandati a morire in guerre inutili dettate solo dal profitto dei potenti.

Scrivi una recensione