I padroni del cibo - Raj Patel - copertina

I padroni del cibo

Raj Patel

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: G. Carlotti
Editore: Feltrinelli
Collana: Serie bianca
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 26 gennaio 2009
Pagine: 286 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788807171567
Salvato in 17 liste dei desideri

€ 8,64

€ 16,00
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Circa un miliardo di persone nel mondo è denutrito. Un altro miliardo è obeso. Quasi metà della popolazione mondiale vive quotidianamente il problema di un'alimentazione insufficiente. L'altra metà soffre dei tipici problemi legati a un'alimentazione sovrabbondante e alle disfunzioni che ne derivano: diabete, eccesso di peso, problemi cardiocircolatori. È un paradosso? Solo apparente, argomenta Raj Patel, perché questo stato di cose è l'inevitabile corollario di un sistema che consente solo a un pugno di grandi corporation di trarre profitto dall'intera catena alimentare mondiale. Questo volume è un'indagine che svela per la prima volta i retroscena della guerra in corso per il controllo delle risorse alimentari: un vero e proprio giro del mondo che spazia dall'aumento dei suicidi tra i contadini asiatici alle sventurate conseguenze degli accordi commerciali tra Messico e Stati Uniti, dell'emergere dei movimenti dei senza terra in Brasile al fallimento di molte produzioni agricole africane, fino a toccare le sofisticate tecniche di manipolazione dei consumatori nel ricco Nord del mondo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Sergio

    22/09/2019 16:53:04

    Sul sistema alimentare globale Come siamo arrivati alla situazione attuale, in cui metà della popolazione mondiale è denutrito, fa la fame, e quasi altrettante persone sono ipernutrite, obese? Patel ci racconta le vicessitudini sociali ed economiche che negli ultimi 150 anni hanno portato all'attuale sistema alimentare mondiale. Ho trovato impressionante in particolare: -che la fame nel mondo sia più spesso conseguenza della mancata distribuzione delle riserve esistenti, di negato accesso al cibo a chi non ha soldi per comprarlo, che non una reale mancanza di cibo; -come il potere e la ricchezza generata dall'intera catena alimentare si concentri in poche mani (grossisti internazionali e industrie delle sementi/pesticidi) che, regolando il flusso del cibo, dominano sia su chi il cibo lo consuma che su chi lo produce; -come le politiche di molti governi siano sempre più spesso influenzate dagli interessi di poche grandi aziende e sempre meno da considerazioni sociali; -cosa significhi, sempre più spesso, essere agricoltori: la dura realtà della disperazione, che causa ogni anno numerosi suicidi, dei piccoli produttori strangolati progressivamente dai debiti (costo delle sementi, dei fertilizzanti, ...). E questo ovunque, non solo nel Sud del mondo, anche nei ricchi Stati Uniti d'America! Una lettura interessante (e triste, anche se alla fine vengono indicati degli elementi di speranza).

  • User Icon

    Paolo Politi

    21/02/2009 21:23:56

    Il titolo originale del libro di Raj Patel è "Stuffed and starved", cioè "Obesi e affamati". Questo titolo e il titolo italiano (I padroni del cibo), condensano i due fili conduttori principali del libro. Il primo cerca di spiegare come il quasi miliardo di affamati nel mondo e il miliardo di obesi non siano dati in contraddizione, ma entrambi figli (naturali) dello stesso sistema alimentare mondiale, e qui veniamo al secondo filo conduttore. Il sistema alimentare, dalla produzione alla lavorazione alla distribuzione fino al consumo, ha una struttura a forma di clessidra, con tanti agricoltori, tanti consumatori, ma in mezzo un collo di bottiglia con pochissimi grandi distributori che fanno la parte del leone. Sono questi i padroni del cibo di cui parla il titolo italiano.

  • Raj Patel Cover

    Raj Patel, economista, ha lavorato per la Banca mondiale e per il Wto prima di impegnarsi in campagne internazionali contro queste stesse organizzazioni. Studioso delle politiche alimentari, si è formato nelle università di Oxford e Cornell e alla London School of Economics. Attualmente è honorary research fellow alla University of KwaZulu-Natal, in Sudafrica, e visiting scholar presso la University of California a Berkeley. È consulente del relatore speciale all’Onu per il diritto all’alimentazione. Sui temi delle politiche alimentari mondiali, suoi articoli sono apparsi su testate come “The Ecologist”, “The Guardian”, “Los Angeles Times”, “The Observer”. Feltrinelli ha pubblicato I padroni del cibo (2008), Il... Approfondisci
Note legali