Un paese sull'orlo delle riforme. La Russia zarista dal 1861 al 1904

Sergio Bertolissi

Editore: Franco Angeli
Anno edizione: 1998
In commercio dal: 1 febbraio 1998
Pagine: 160 p.
  • EAN: 9788846404046
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Il termine riforma non esiste nel dizionario politico russo, nel senso che esso lo equiparava alla temutissima parola rivoluzione. In realtà e in particolare nel corso dell'Ottocento i tentativi di emanare una costituzione, di modificare in qualche misura la struttura dell'autocrazia zarista, partirono dall'alto, dallo stesso zar o dalla cerchia dei suoi ministri e consiglieri e, soprattutto a partire dal 1861, data dell'emancipazione della servitù della gleba, si susseguirono i progetti di riforma del sistema politico russo. L'analisi condotta nel libro illumina, dunque, un aspetto poco studiato della storia russa, stretta tra zarismo e intelligencija rivoluzionaria.

€ 29,50

Venduto e spedito da IBS

30 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità: