Il palazzo Pamphilj al Corso e le sue collezioni

Curatore: A. G. De Marchi
Editore: Centro Di
Edizione: 2
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 1 gennaio 2008
Pagine: 245 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788870384659
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
La collezione Doria Pamphilj, ospitata nell'omonimo palazzo di via del Corso a Roma, è una delle più importanti e celebri raccolte private d'arte antica del mondo. Iniziata nel XVII secolo da Camillo Pamphilj, nipote di Innocenzo X, la collezione vanta alcuni dei massimi capolavori di ogni tempo quali, fra gli altri, il famoso ritratto di Innocenzo X di Velázquez, opere di Raffaello, Caravaggio, Filippino Lippi, Guercino, Carracci, Preti, di pittori fiamminghi e francesi. Il palazzo Doria Pamphilj bellissimo esempio di palazzo principesco romano costruito fra il Sei e il Settecento è stato parzialmente convertito in istituto museale, ma rimane tuttora la dimora privata degli eredi Doria Pamphilj e, oltre agli importanti affreschi che ne decorano le pareti, contiene mobili e arredi di grandissimo pregio. Questo volume ripercorre la storia della famiglia e del palazzo, le trasformazioni subite, la nascita della quadreria, la sua evoluzione e il suo arricchimento nel corso dei secoli e contiene inoltre i risultati inediti dei più recenti studi sulle nature morte e sui restauri.

€ 42,50

€ 50,00

Risparmi € 7,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

43 punti Premium

Disponibile in 10 gg

Quantità: