Panic room

The panic room

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The panic room
Regia: David Fincher
Paese: Stati Uniti
Anno: 2002
Supporto: DVD
Salvato in 10 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 5,67 €)

Una giovane divorziata con figlia si è da poco trasferita in un nuovo appartamento, dotato di panic room, una stanza segreta completa di acqua, cibo e un sistema di telecamere a circuito chiuso. Tre uomini si introducono nella casa alla ricerca di una somma di denaro. Madre e figlia sono costrette a nascondersi nella stanza segreta.
3,83
di 5
Totale 6
5
1
4
3
3
2
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    marta

    25/09/2019 14:20:12

    Panic room l'avro visto 10 volte almeno. La trama è ben fatta e il film è una continua suspence. Jodie Foster incredibile nel suo ruolo, e anche kristen stewart in uno dei suoi primi film fa la sua figura ma ciò che mi ha colpito di più e l'interpretazione di Forest Whitaker che nel film interpreta un ladro.

  • User Icon

    FFortunato

    14/01/2013 20:48:29

    Complessivamente il film è bello e va consigliato. Però non è il capolavoro che alcuni dipingono. Mi è piaciuta molto l'interpretazione di Jodie Foster e una certa carica di tensione che la sceneggiatura riesce a creare. Invece ho trovato poco credibile lo stile dato ai 3 ladri e piuttosto debole la storia del denaro nascosto! Come è finito in quella stanza? Perchè l'attore che fa il ladro stupido ne è a conoscenza? Mah!

  • User Icon

    Ernesto

    10/03/2012 21:38:15

    Quello che mi lascia un pò perplesso e che(a meno che non mi sia sfuggito qualcosa)l'intrusione avvenga già nella loro prima notte di permanenza nella nuova casa. Se è così, bella sfiga. Comunque al di la di questo trascurabile particolare l'angoscia ti accompagna fino alla fine, resa ancora più forte da un temporale che sarà presente per tutta la durata del film. Brava come sempre Jodie Foster, e bravo anche Forest Whitaker, criminale dal cuore buono.

  • User Icon

    felipão

    19/05/2005 21:53:41

    L'idea è buona e pressochè innovativa e il film si svolge con una certa velocità.. Uno dei ladri è il poliziotto in "In linea con l'assassino"

  • User Icon

    Marco

    26/12/2004 14:10:04

    Grandissimo film! con attori spettacolari! vale la pena di vederlO! GRANDE SARA!!!

  • User Icon

    maurizio

    06/09/2004 16:53:34

    Una storia improbabile, popolata da personaggi improbabili. Ne esce comunque un giallo originale con un finale un po' patetico. Ottima Jodie Foster.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
  • Produzione: Columbia TriStar Home Entertainment, 2013
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 121 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1);Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Area2
  • Contenuti: filmografie
  • Jodie Foster Cover

    Nome d'arte di Alicia Christian F., attrice e regista statunitense. Debutta giovanissima in campagne pubblicitarie e in tv, e nel 1974 ottiene un piccolo ruolo nel film di M. Scorsese Alice non abita più qui. Due anni dopo è interprete del curioso Piccoli gangsters di A. Parker, gangster-movie con un cast interamente composto da bambini. Ma è con il ruolo della prostituta teenager Iris, redenta da R. De Niro in Taxi Driver (1976) di M. Scorsese, che il suo nome viene alla ribalta: il corpo e il volto ancora immaturi, da bimba costretta alla vita di strada, restano un'icona indimenticabile. Il primo ruolo da protagonista lo ottiene nel giallo psicologico Quella strana ragazza che abita in fondo al viale (1976) di N. Gessner, mentre nel 1977 compare in Casotto di F. Citti, tutto ambientato nella... Approfondisci
  • Forest Whitaker Cover

    Attore e regista statunitense. Interprete afroamericano dal volto rassicurante e dal fisico imponente, è abilissimo nell'usare toni dimessi ed evitare sottolineature interpretative. La sua prima apparizione risale al 1982, con Fuori di testa di A. Heckerling, ma i primi ruoli importanti arrivano nel 1986: recita in Il colore dei soldi di M. Scorsese e in Platoon di O. Stone. Impone il suo talento sornione a fianco dell'istrionico R. Williams in Good Morning, Vietnam (1987) di B. Levinson, mentre nel 1988 interpreta in modo sofferto il geniale sassofonista C. Parker in Bird di C. Eastwood. Negli anni '90 si fa notare in La moglie del soldato (1992) di N. Jordan, nei panni di uno stilista postmoderno in Prêt-à-porter (1994) di R. Altman e in Smoke (1995) di W. Wang. Uno dei ruoli più significativi... Approfondisci
Note legali